De Palma: «Sistema nuvoloso in transito favorira’ episodi di instabilita’ anche sulla nostra Regione»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 07 settembre 2017. «La nostra Penisola e’ interessata dal transito di un sistema nuvoloso di origine atlantica che, nelle prossime ore, favorira’ un graduale aumento dell’instabilita’ soprattutto al centro-nord e sul versante adriatico, dove sono attesi annuvolamenti e precipitazioni, anche a carattere temporalesco, piu’ frequenti sull’alto Adriatico, su Romagna e Marche, tuttavia formazioni temporalesche potranno interessare anche Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Puglia e Campania. E’ l’analisi meteo elaborata da Giovanni De Palma, noto esperto meteo abruzzese, da anni, ormai, punto di riferimento per tutti coloro che seguono le previsioni meteo circa la nostra regione. Il contenuto del bollettino meteo, nello specifico, e’ stato divulgato, alle ore 07, anche mediante il sito abruzzometeo.org, attraverso il quale e’ stato rilanciato. Anche la nostra Regione potra’ essere interessata da episodi di instabilita’ soprattutto tra la tarda mattinata e il tardo pomeriggio, in particolar modo sulle zone montuose e sul versante orientale con possibilita’ di rovesci e manifestazioni temporalesche, in attenuazione in serata e in nottata. Nella giornata di venerdi’ l’instabilita’ continuera’ ad interessare le regioni meridionali ma, occasionalmente, annuvolamenti e rovesci potranno ancora interessare la nostra Regione, in particolar modo nel pomeriggio-sera, mentre un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche e’ previsto nella giornata di sabato, quando avremo anche un nuovo aumento delle temperature (specie tra sabato e domenica mattina), a causa dell’avvicinamento di un sistema nuvoloso di origine atlantica che sara’ preceduto da correnti meridionali, a cui fara’ seguito un moderato peggioramento del tempo atteso tra domenica e lunedi’ con piogge diffuse su gran parte del territorio regionale. Si tratta, tuttavia, di una tendenza da confermare nei prossimi aggiornamenti.

Sulla base di tale analisi, il livello di attenzione in Abruzzo per eventuali fenomeni intensi viene stimato come relativamente basso e fissato a ‘L1′ su una scala che va da ‘0’ a ‘3’

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso ma la tendenza e’ verso un graduale aumento della nuvolosita’ nel corso della mattinata e nel pomeriggio, a partire dalle zone montuose e sul settore orientale con possibilita’ di rovesci, localmente a carattere temporalesco, in estensione verso il settore costiero. Temporali localmente intensi, piu’ probabili sul vicino Molise, potranno interessare anche la Marsica e l’alto Sangro nel corso del pomeriggio. Attenuazione della nuvolosita’ in serata, in nottata e nella mattinata di venerdi’, tuttavia nel pomeriggio-sera di venerdi’ saranno possibili nuovi addensamenti associati a precipitazioni, specie sul settore orientale e costiero. Temperature: Generalmente stazionarie. Venti: Occidentali sulle zone interne e montuose, orientali lungo la fascia costiera e collinare. Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in aumento nel pomeriggio. » | A cura della Redazione web AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma. In SecondaPagina su AN24.