Abruzzo, Anas: al via due gare d`appalto per i lavori di manutenzione straordinaria sulla SS690 e sulla SS80, nelle province di L`Aquila e Teramo

Abruzzo, le ultime sulla viabilita’ | 07 maggio 2015. L`Anas pubblicherà sulla Gazzetta Ufficiale di domani, venerdì 8 maggio 2015, due bandi di gara per assegnare i lavori di manutenzione straordinaria sulla strada statale 690 `Avezzano-Sora` e sulla strada statale 80 `del Gran Sasso d`Italia`, nelle province di L`Aquila e Teramo, per un importo complessivo di quasi 2 milioni di euro. Il primo appalto, dell`importo di 1 milione e 300mila euro circa, riguarda il completamento dei lavori di manutenzione straordinaria per il ripristino della pavimentazione stradale e prevede, ove necessario, la risagomatura del piano viabile lungo la strada statale 690 `Avezzano-Sora`, in provincia di L`Aquila. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, oggi, dal servizio stampa della ANAS. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 14, anche mediante il sito internet dell’ANAS, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Il termine per l`esecuzione dei lavori è di 120 giorni dalla data di consegna. Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12:00 di giovedì 11 giugno 2015.Il secondo appalto, dell`importo di circa 700mila euro, prevede i lavori di manutenzione straordinaria dei piani viabili e delle scarpate fra i km 4,480 e 72,900 della strada statale 80 `del Gran Sasso d`Italia`, nelle province di L`Aquila e Teramo.Il termine per l`esecuzione dei lavori è di 90 giorni dalla data di consegna. Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12:00 di martedì 9 giugno 2015.Le imprese interessate devono consegnare la domanda di partecipazione, entro le date precedentemente indicate, ad Anas S.p.A. – Compartimento della Viabilità per l`Abruzzo – Via dei Piccolomini, 5 – 67100 L`Aquila.Per informazioni dettagliate su tutti i bandi di gara è possibile consultare il sito internet www.stradeanas.it. L`Aquila, 7 maggio 2015 | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ANAS. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...