De Palma: «Nuovo peggioramento a partire da stasera-notte con generale calo delle temperature»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 18 settembre 2017. «Dopo il transito di un veloce sistema nuvoloso che, nella giornata di domenica, ha favorito rovesci e manifestazioni temporalesche anche sulla nostra Regione, dal pomeriggio i ieri il tempo e’ migliorato, specie al centro-sud, tuttavia, come annunciato nei precedenti aggiornamenti, si trattera’ di un miglioramento temporaneo in attesa dell’arrivo di una nuova perturbazione atlantica che, a partire dal pomeriggio-sera, iniziera’ ad interessare le regioni centro-settentrionali, favorendo un nuovo peggioramento anche sulla nostra Regione. E’ l’analisi meteo elaborata da Giovanni De Palma, uno dei maggiori esperti meteo nel panorama abruzzese, da anni, ormai, autorevole voce scientifica del settore e punto di riferimento per tutti coloro che seguono le previsioni meteo circa la nostra regione. Il bollettino e’ stato diramato alle ore 07, sul sito web abruzzometeo.org, portale dell’omonima associazione guidata proprio dallo stesso De Palma. Peggioramento preceduto da un temporaneo rinforzo dei venti dai quadranti meridionali, specie sulle zone montuose, con venti che, a partire da martedi’, si disporranno dai quadranti settentrionali con conseguente generale e sensibile diminuzione delle temperature. Dalla tarda serata la perturbazione raggiungera’ anche la nostra Regione, ad iniziare dal settore occidentale e, nelle prime ore della mattinata di martedi’, si estendera’ verso il settore orientale e costiero con rovesci e possibilita’ di manifestazioni temporalesche, seguite da temporanee schiarite tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio, mentre dal pomeriggio-sera tornera’ ad aumentare la nuvolosita’ soprattutto sul settore orientale e costiero con rovesci e venti settentrionali in rinforzo. A causa della generale diminuzione delle temperature prevista tra martedi’ e mercoledi’, tornera’ a cadere la neve al disopra dei 2000-2300 metri; un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche sembra probabile a partire dalla giornata di giovedi’.

Sulla base di tale analisi, il livello di attenzione in Abruzzo per eventuali fenomeni intensi viene stimato come relativamente basso e fissato a ‘L1′ su una scala che va da ‘0’ a ‘3’

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con annuvolamenti nel corso della giornata ma, almeno nella prima parte della giornata, si trattera’ di nubi alte e stratificate che non producono fenomeni di rilievo. Dal tardo pomeriggio e in serata e’ previsto un ulteriore aumento della nuvolosita’, ad iniziare dal settore occidentale, con precipitazioni in tarda serata-nottata, in estensione verso il settore orientale e costiero nelle prime ore della mattinata di martedi’ con possibilita’ di temporali. Temporanee schiarite nella mattinata di martedi’, tuttavia nuovi addensamenti associati a rovesci, saranno possibili nella seconda meta’ della giornata, accompagnati da venti settentrionali in rinforzo e temperature in generale diminuzione. Temperature: Generalmente stazionarie o in temporaneo aumento sul settore orientale nel pomeriggio-sera; da stanotte e’ prevista una generale e sensibile diminuzione a partire dal settore occidentale. Venti: Deboli dai quadranti occidentali o sud-occidentali in rinforzo nel corso della giornata; da stanotte e nelle prime ore della mattinata di sabato tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali, rinforzando. Mare: Poco mosso con moto ondoso in aumento da stasera-notte. » | A cura della Redazione web AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma. In SecondaPagina su AN24.