Abruzzo, Consiglio regionale. Ospedale L'Aquila, Pietrucci: nuovo e antisismico

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 21 settembre 2017. “Sia io che il mondo della sanita’ aquilana avevamo sin da subito rilevato le contraddizioni e gli svantaggi del project financing che avrebbe riguardato l’ospedale San Salvatore, come piu’ volte diffuso in passato sui mezzi di comunicazione”. Lo afferma il Consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci e aggiunge: “Mi sono schierato da sempre contro un project financing che prevedeva poco di sanitario e non consentiva di avere un ospedale nuovo, dai costi di gestione ridotti e interamente antisismico”. Pietrucci spiega: “Non credo che la soluzione ai problemi, che le prospettive di valorizzazione e rilancio della sanita’ aquilana e regionale passino per i project financing concepiti a discapito della collettivita’. Una finanza di progetto sana ed equilibrata si riconosce da come e’ strutturata, se cioe’ non e’ sbilanciata a favore dei privati, ma anche dagli obiettivi. Lo riporta una nota diffusa, poco fa, dal servizio informativo del Consiglio Regionale. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 09, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Ritengo, torno a dirlo rivolgendomi anche al sindaco dell’Aquila, che per la finanza del progetto passa un possibile risultato che dovrebbe essere in cima alle priorita’ di tutta la politica aquilana e regionale, ed e’ la realizzazione di un ospedale nuovo e antisismico. Su questo vanno concentrati tutti i nostri sforzi. Credo che sarebbe il giusto coronamento di un lavoro condotto in questi anni, che forse non ha ottenuto le luci della ribalta ma ha segnato un nuovo modo di affrontare e risolvere i problemi. Mi riferisco a una nuova collaborazione con i sindacati che hanno dimostrato una grande responsabilita’, con la Facolta’ di Medicina dell’Universita’, con i medici e con gli utenti che pur conoscendo le difficolta’ hanno capito che c’e’ bisogno di un nuovo approccio per trovare la soluzione ai tanti problemi, basato sulla disponibilita’ reciproca e il dialogo seppur nei diversi ruoli che devono rimanere distinti”. () In SecondaPagina su AN24. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente.