Pescara. Pronto l’avviso per la gestione condivisa dei Parchi cittadini. Si parte dal Florida

Le ultime dal Comune di Pescara | Pescara – 21 settembre 2017. Procede il cammino dell’affidamento della gestione e manutenzione ordinaria di alcuni parchi cittadini, attraverso la realizzazione di chioschi. Dopo il sì della Giunta e del consiglio, domani sarà online il primo bando che riguarderà il parco Florida. Lo riporta una nota diffusa, poco fa, dal servizio stampa del Comune di Pescara. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 18, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Stamane la presentazione in conferenza stampa da parte del vicesindaco e assessore ai Parchi Antonio Blasioli, erano inoltre presenti i consiglieri Lola Gabriella Berardi, Stefano Casciano e Piero Giampietro e il responsabile del Servizio Verde del Comune Mario Caudullo. “Da domani sarà possibile candidarsi alla gestione del parco Florida, avendo la possibilità di realizzare un chiosco da adibire, ad esempio, a bar o pizzeria. Va così avanti avanti un lavoro avviato da Laura Di Pietro durante il suo mandato di assessore al Verde – dice il vicesindaco e attuale assessore al Verde Antonio Blasioli – Seguiranno questa linea anche il parco Calipari, Baden Powell e Parco dell’Accoglienza di Via Po e stiamo studiando di promuoverla anche per quello di piazza Santa Caterina. E’ la prima concreta applicazione in una gara ad evidenza pubblica non solo delle disposizioni legislative che abbiamo adottato anche nell’affidamento degli altri parchi, ma delle modifiche statutarie e regolamentari introdotte dall’Amministrazione per migliorare la gestione del Verde pubblico e oggi vigenti per l’Ente. Con l’affidamento a soggetti terzi che sono specificati dal bando in associazioni, unioni, cooperative, imprenditori, puntiamo a fare diventare queste aree più fruibili e soprattutto più controllate. Il Florida potrà dunque avere oltre al controllo che quotidianamente assicuriamo, anche una rivitalizzazione, com’è accaduto in altri due parchi cittadini che sono già stati affidati, il Sabucchi e il De Riseis. Una piccola rivoluzione avviata dal lavoro dell’assessore Laura Di Pietro, che intendiamo portare avanti. Una volta pubblicato il bando ci saranno 35 giorni per rispondere, la gara sarà aperta a: Onlus e no profit, associazioni umanitarie e benefiche, organizzazioni e Associazioni libere. L’affidatario della gestione potrà, a propria cura e spese provvedere ad installare, sulle aree indicate nell’avviso, un chiosco e/o un box con relativi servizi igienici, realizzati secondo i parametri stabiliti dall’Amministrazione Comunale per un massimo di 32 mq e dove sono presenti campi attrezzati per lo svolgimento delle attività sportive, la superficie predetta potrà essere elevata ad ulteriori mq. 32 (trentadue) destinati alla realizzazione di locali spogliatoi. Tali realizzazioni potranno avvenire attraverso la concessione del diritto di superficie per il tempo massimo di 10 anni al termine del quale le strutture realizzate passeranno, a titolo gratuito, al patrimonio dell’Ente che deciderà cosa farne, oppure per 5 anni, senza le strutture. Iniziamo dal Florida con la speranza di ricevere diverse domande, perché è fra i più segnalati, la rivitalizzazione di questa area ci sta molto a cuore e siamo ansiosi di vederlo animato da iniziative e progetti”. “Il degrado non si combatte solo con il controllo – aggiunge il consigliere Piero Giampietro – ma anche con la rivitalizzazione di aree pubbliche vive, con servizi e promozione di una maggiore utenza quotidiana: queste sono armi molto potenti per far crescere la qualità della vita dei pescaresi”. “I cittadini vogliono vivere questi spazi verdi che la città è riuscita a mettere in ordine – conclude Lola Gabriella Berardi – L’Amministrazione è sensibile a tale richiesta e dobbiamo ringraziare gli uffici che ci hanno lavorato e l’assessorato che ha portato avanti questa idea che speriamo abbia grande successo”. Pescara 21 settembre 2017 | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente. In SecondaPagina su AN24.