Abruzzo, Consiglio regionale. La ex SS. n.479 "Sannite" torni di competenza Anas

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 22 settembre 2017. Sul tavolo della Regione arriva il problema della ex Ss479 Sannite, l’unica arteria stradale che attraversa i comuni di Anversa, Villalago, Scanno-Passo Godi e Villetta Barrea. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, oggi, dal servizio informativo del Consiglio. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 14, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Il Consigliere regionale Lorenzo Berardinetti, sollecitato dagli amministratori locali, ha interessato il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso del disagio che vivono ogni giorno gli utenti che, a vario titolo, percorrono la strada. “Sto ricevendo numerose segnalazioni da parte dei residenti dei Comuni della Valle del Sagittario, del parco nazionale d’Abruzzo, degli amministratori locali e degli operatori economici e turistici preoccupati per l’ennesima situazione che si e’ venuta a creare e che, a oggi, non vede una rapida soluzione – ha commentato Berardinetti – in un incontro specifico sul tema ho rappresentato al Presidente D’Alfonso la necessita’ di attivare tutte le procedure amministrative utili al fine di trasferire la ex Ss479 Sannite e includere il tratto di circa 40 chilometri tra le strade di competenza dell’Anas in modo da garantire la sicurezza e l’efficienza di una arteria di fondamentale importanza sociale ed economica”. Va sottolineato, infatti, che la Ss479 e’ l’unica strada di collegamento da Villetta Barrea con la Valle Peligna, l’ospedale di Sulmona, di Avezzano e l’autostrada A25. Oltre ad essere la sola via di collegamento con aree turistiche di rilevo nazionale come il parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise la riserva naturale delle gole del Sagittario e il valico montano di Passo Godi. “Durante il colloquio – ha concluso Berardinetti – ho riportato al Presidente l’attuale situazione in cui versa l’arteria e con lui abbiamo condiviso l’opportunita’, ormai non piu’ rinviabile, di includere la ex Ss479 tra le strade a gestione Anas. Mi faro’ carico, a partire dalle prossime ore, di riunire gli amministratori locali con l’intenzione di predisporre un articolato dossier utile nella fase istruttoria del iter burocratico da seguire. A questo va aggiunto che il presidente si e’ reso disponibile, insieme ai vertici dell’Anas, a effettuare nelle prossime settimane un sopralluogo nel tratto interessato per meglio comprendere la situazione”. In SecondaPagina su AN24. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente.