Giulianova. Oggi sopralluogo Ater-Comune allo stabile in via Case popolari coinvolto dall’incendio del 2 settembre e all’area del Centro socio-culturale dell’Annunziata.

Le ultime dal Comune di Giulianova | Giulianova – 26 settembre 2017. Come concordato, è stato effettuato oggi, 26 settembre, il sopralluogo Ater-Comune, quest’ultimo rappresentato dagli assessori Cristina Canzanese, Gian Luigi Core, dal dirigente Corinto Pirocchi e dal funzionario Flaviano Core, allo stabile di via Case popolari interessato, la sera del 2 settembre scorso, da un incendio divampato in un appartamento sito al quarto piano. “L’Ater, presente tra gli altri con il dirigente tecnico Raffaele Foschini”, dice l’assessore Canzanese, “ha preso atto della situazione e ha anticipato che verranno effettuati gli interventi necessari per fare in modo che vengano ripristinate le condizioni di sicurezza. Lo riporta una nota diffusa, poco fa, dal servizio informativo del Comune di Giulianova. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 12, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. D’altronde i Vigili del Fuoco nella comunicazione rimessa al sindaco Francesco Mastromauro avevano evidenziato il danneggiamento, a causa dell’incendio, di pareti e solai oltre che degli impianti tecnologici”. Effettuato anche il sopralluogo, sempre insieme con l’Ater, alla struttura adiacente al Centro socio-culturale dell’Annunziata in via dei Pioppi. “La situazione – dichiara l’assessore Core – è davvero terrificante. Intanto è un dato certo che gli ambienti siano stati occupati da abusivi. Lo testimoniano i vestiti ed i residui di cibo che abbiamo rinvenuto all’interno di un luogo fortemente degradato. Per questo l’Ater per prima cosa effettuerà interventi tesi a impedire l’accesso allo stabile. Questa è ovviamente una soluzione tampone in vista dei futuri lavori, certamente impegnativi, da effettuare sulla struttura che l’Ater, ente proprietario, si è impegnata a fare. Come Amministrazione comunale monitoreremo la situazione tenendoci in costante contatto con l’Azienda”. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente. In SecondaPagina su AN24.