L’Aquila Rugby: intervento congiunto del sindaco Biondi e del comitato dei garanti

Le ultime dal Comune di L’Aquila | L’Aquila – 27 settembre 2017. “Il comitato dei garanti ha esaurito il suo mandato relazionando, venerdì scorso, nel corso di un incontro con i vertici dell’Aquila rugby club, sull’attività svolta e sulle risultanze della ricognizione del debito societario effettuata sulla base dei dati disponibili”. Lo dichiarano, in una nota congiunta, il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, ed il comitato dei garanti composto da Luciano Cicone, Francesco Camerini e Carlo Caione, nato per individuare strategie e soluzioni per consentire all’Aquila rugby club di affrontare l’imminente stagione sportiva. Lo riporta una nota diffusa, poco fa, dal servizio stampa del Comune di L’Aquila. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 17, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. “Al termine dell’incontro – affermano – il comitato ha consigliato alla società una riorganizzazione della gestione amministrativa finalizzata al controllo periodico e costante degli eventuali scostamenti tra i budget previsionali e dati andamentali. Ha inoltre richiesto di predisporre un piano di risanamento delle passività pregresse, ipotizzandone importi e tempi di attuazione sulla base delle risorse finanziarie effettivamente reperibili dalla società”. “Per il prossimo campionato il comitato ha suggerito di programmare i costi sulla scorta delle disponibilità effettivamente acquisibili, con l’invito a perseguire un avanzo di gestione da far concorrere al ripianamento di cui sopra. È seguito – concludono – un ampio, franco e articolato confronto tra gli intervenuti. Il comitato ha quindi invitato gli organi societari a verificare la sussistenza dei presupposti necessari per porre in essere le strategie suggerite”. Il comitato ha ultimato, pertanto, il suo incarico e il sindaco, che ha ringraziato l’organismo composto da professionisti ed appassionati della palla ovale, ritenendo di aver fatto quanto possibile, nelle sue prerogative, rimane a disposizione per ulteriori azioni finalizzate al sostegno del sodalizio neroverde. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente. In SecondaPagina su AN24.