Importanti trasferimenti regionali approvati dal Consiglio provinciale

Le ultime dalla Province abruzzesi | Pescara – 02 ottobre 2017. Trasferimenti regionali per diversi milioni di euro sono stati approvati nella seduta odierna del Consiglio Provinciale. Tali finanziamenti riguardano interventi di sistemazione viaria e di edilizia scolastica, e daranno una boccata d’ossigeno a territori che portano i segni del terremoto di un anno fa e dei mancati investimenti derivanti dal taglio di risorse delle Province.Nello specifico si tratta di: o 1.600.000,00 euro per la sistemazione della strada consortile che va dal nucleo industriale di Alanno Scalo fino al centro del Paese (delib. GR 418/2017); o 500.000,00 euro finalizzati a risolvere alcune criticita’ prioritarie di messa in sicurezza di due strade provinciali: la SP 20 “Pianella Cartiera” e la SP 44 conosciuta come strada della Bonifica, tra Villareia di Cepagatti e Scafa (delib. GR 418/2017);o 611.000,00 euro finalizzati a otto interventi per il miglioramento sismico dell’Istituto Tecnico Commerciale “G. Marconi” di Penneo 1.221.000,00 euro per i lavori per il miglioramento sismico dell’istituto Spaventa di Citta’. Angelo. I finanziamenti per le scuole sono stati destinati dall’USR di Teramo ai due edifici scolastici della provincia di Pescara, in seguito alle segnalazioni della Regione della Provincia. Lo riporta una nota diffusa, in giornata, dal servizio informativo della Provincia di Pescara. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 09, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. o 120.000,00 euro per interventi sull’edificio “Scuola della Pietra” di proprieta’ della Provincia; o 30.000,00 euro per manutenzione straordinaria delle strade interessate dalla gara ciclistica “Ironman”.Il Consiglio provinciale ha votato all’unanimita’ le proposte di delibera per la variazione in esercizio provvisorio delle suddette cifre, come anche altri punti all’ordine del giorno. Tra questi c’era anche la ricognizione delle partecipazioni societarie detenute al 23 settembre 2016. Con il voto favorevole di oggi, la Provincia ha deliberato la dismissione della propria partecipazione alle societa’ Pescarainnova, Le Antiche Terre d’Abruzzo, Centro agroalimentare La Valle della Pescara, l’Autoparco di Montesilvano e Palacongressi spa. Ha invece mantenuto per intero la propria quota di partecipazione, pari al 100%, nella societa’ PROVINCIA AMBIENTE, che si occupa di verifiche degli impianti termici, in base a quanto previsto dai parametri del D. Lgsl 19/8/2016 (scopo e oggetto delle partecipazioni, economicita’, rispetto dei parametri stabiliti). “Ringrazio – dichiara il presidente della Provincia Antonio Di Marco – quanti hanno reso possibile questo risultato, frutto di un lavoro di squadra, sul quale la Regione ci ha affiancato fin dall’inizio. Ringrazio la struttura tecnica e finanziaria dell’Ente, il consigliere provinciale Franco Galli, con il quale abbiamo portato avanti le legittime richieste della comunita’ angolana, e tutti i consiglieri provinciali che hanno condiviso questi prioritari obiettivi. Ma la riconoscenza piu’ sentita e’ quella per il Presidente della regione Luciano D’Alfonso. In mancanza di attenzione e ascolto da parte del Governo, abbiamo vicina la Regione, che cerca sempre di supportarci indicandoci la strada da seguire, o deliberando essa stessa in favore delle realizzazioni necessarie per i territori. La Deliberazione di Giunta Regionale n. 418 del 28.07.2017 va in questo senso: consentira’ alla Provincia di intervenire sul sistema viario di territori ammalorati dalle straordinarie avversita’ atmosferiche della stagione scorsa, e per ripristinarne la normale viabilita’ su infrastrutture importantissime. Da parte nostra, ci attiveremo prontamente per realizzare i lavori in tempi rapidi e riconsegnare le strade e le scuole ai cittadini”. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente. In PrimaPagina su AN24.