«“Le ultime intercettazioni sono terrificanti” Pettinari (M5S) risponde al direttore de Il Centro»

Dal comunicato stampa pubblicato sul sito web del Movimento 5 Stelle | Pescara – 02 ottobre 2017. « Caro Direttore , ho molto attentamente letto il suo editoriale del 1 ottobre 2017 ‘Mazzette e appalti, l’ora della politica’. Ho sempre combattuto il malaffare e mi sono sempre opposto condannando amministratori e funzionari pubblici che fanno del pubblico danaro carne di porco . Mi accusano di essere un giustizialista manettaro ma non e’ cosi . Io pretendo legalita’ nella pubblica amministrazione . Chi ha l’alto privilegio di amministrare il pubblico danaro lo deve fare con disciplina ed onore come dettato dalla nostra Carta . Mi accusano spesso di denunciare fatti degni di attenzione alla magistratura inquirente dicendomi che il politico non deve fare denunce . E si, caro Direttore , manca proprio questa volonta’ che per me rappresenta un dovere istituzionale . Il politico ha l’obbligo di segnalare fatti oscuri alla magistratura ma a quanto pare la denuncia e’ considerata dalla casta uno strumento di ‘alto tradimento’ da evitare, quasi rappresentasse un disonore . Le ultime intercettazioni terrificati pubblicate dal vostro quotidiano sulla gestione della Asl di Pescara vengono fuori a seguito di una mia denuncia, l’ennesima . Noi del Movimento 5 Stelle non ci siamo mai fermati davanti a nulla . Quando abbiamo ritenuto non abbiamo esitato a rivolgerci all’Autorita’ giudiziaria . Credo che in Italia manchi proprio questo . Se tutti i politici, al primo sentore di illegalita’, si rivolgessero alla magistratura inquirente riferendo tutto cio’ che sanno le cose andrebbero diversamente . La denuncia rappresenta un anticorpo indispensabile della politica . La denuncia rompe il sistema , mette in difficolta’ la casta , compromette gli equilibri . Condanno fermamente gli ultimi casi di corruzione che hanno coinvolto alcune amministrazioni pubbliche della nostra Regione . Quando leggo di un amministratore che ruba il pubblico danaro o trucca una gara vorrei vederlo in galera . Vorrei una certezza della pena . La politica ha il dovere di introdurre sistemi nuovi che ostacolino il malaffare e la corruzione . Il movimento 5 stelle ha presentato proposte e pacchetti anticorruzione . In Regione Abruzzo , solo alcuni mesi fa, ho presentato un pacchetto anticorruzione chiedendo il potenziamento dell’Ufficio del Responsabile della prevenzione della corruzione . Ho presentato diversi emendamenti a leggi regionali esistenti per limitare eventuali fenomeni corruttivi. Lo riporta una nota diffusa, poco fa, attraverso il sito abruzzese del Movimento 5 Stelle. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 13, anche sulle pagine del portale web dello stesso Movimento 5 Stelle, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Sono stato sempre accusato di estremo giustizialismo . Le mie proposte sono sempre state bocciate perche’ ritenute troppo restrittive . Questo e’ il vero problema della politica . La corruzione costa al Paese Italia qualcosa come 40 miliardi di euro all’anno. E’ uno scenario di guerra . E davanti alle guerre si deve rispondere con provvedimenti duri e drastici. Noi del movimento 5 stelle siamo pronti. Le altre forze politiche cosa dicono ? » | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota tramite il sito web del Movimento 5 Stelle. In SecondaPagina su AN24.