AVEZZANO. L’amministrazione De Angelis consegna 160 banchi nuovi alle scuole, a breve un nuovo investimento

Le ultime dal Comune di Avezzano | Avezzano – 03 ottobre 2017. Sono stati sostituiti i banchi rotti e deteriorati dal tempo in alcune scuole della città. Sono stati consegnati 160 nuovi banchi corredati di sedie alla scuola primaria “Agostino Persia” di via Cairoli (60), alla scuola superiore di primo grado Vivenza (60) e alla struttura Noesis (40) che al momento ospita numerosi studenti della città. Non appena insediato, il sindaco Gabriele De Angelis ha chiesto un primo investimento di 10 mila euro per rendere migliore la permanenza degli alunni avezzanesi nelle scuole e specificamente per l’acquisto di nuovi banchi. L’architetto Sergio Pepe, che ha curato l’investimento, ha chiesto ora la possibilità all’amministrazione di acquistare altri banchi e arredi per le scuole, per un importo di 15mila euro, che sarà portata presto in giunta per l’approvazione. Lo riporta una nota diffusa, in giornata, dal servizio stampa del Comune di Avezzano. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 18, anche sulle pagine del portale web del Comune di Avezzano, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. “Questo primo fondo è stato utilizzato seguendo delle priorità. Già dal primo sopralluogo alla scuola di via Cairoli, ad esempio, eseguito con la dirigente scolastica, ci siamo resi conto che la scuola, inaugurata lo scorso aprile, è stata aperta con l’impiego di banchi che erano custoditi negli scantinati delle altre scuole e quindi molto vecchi e per questo si è reso immediatamente necessario sostituirli con dei nuovi”, il commento dell’assessore all’Edilizia scolastica, Fabrizio Ridolfi, “al momento sono in corso anche i lavori per la sostituzione della caldaia alla scuola ‘Mazzini-Fermi’. A breve inizieranno anche quelli programmati per la struttura Noesis, per rendere tutti gli spazi frequentati dai bambini più piccoli, maggiormente fruibili”. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dal Comune di Avezzano.