Pescara. Al via il Rosadonna, il Festival

Le ultime dal Comune di Pescara | Pescara – 13 maggio 2015. “Il Festival – così l’assessore alle Pari Opportunità Sandra Santavenere – un contenitore di energia e di sinergia per lo più al femminile. Il Festival dimostra gli sforzi ben riusciti ad opera delle donne nel creare una rete di azione capace di coprire ambiti che vanno dalla famiglia al lavoro, perché siano rappresentati. Vi invito a frequentare il Museo e tutto ciò che il festival offre e in questo programma denso di eventi e incontri, sono condensati 4 giorni in cui si toccano tutte le dimensioni del fare al femminile. Voglio ringraziare anche il personale comunale che renderà possibile l’apertura serale della struttura affinché siano godibili anche gli eventi in serale”. “Si apre un’edizione significativa, prestigiosa e piena di incontri e sorprese – dice l’organizzatrice Cinzia Maria Rossi, presidente ANFE – Quattro giornate dalle radici alle interazioni culturali, continuando e seguendo il costante percorso di dialogo dell’ANFE, che vede il coinvolgimento di minoranze etniche e di stranieri immigrati in persistente memoria delle nostre migrazioni. Grandi e nuovi sponsor che quest’anno hanno creduto in noi dalla Bper alla Cna regionale. Ci sarà di tutto, dalla fotografia agli spettacoli, all’enogastronomia, workshop gratuiti. Sono oltre 200 le persone coinvolte, 60 artiste e 40 artigiane, un grande sforzo e tante energie pronte a mostrare talento e qualità”. L’intento rosadonna festival dell’eccellenza femminile IN Abruzzo- tutte le sfumature del rosa- è quello di promuovere e valorizzare tutte le attività, per rendere omaggio a quelle eccellenze sconosciute del mondo del lavoro, sia manuale che intellettuale e a chi non ha mai avuto un riconoscimento, né il coraggio di proporsi al pubblico: “Chi partecipa si premia da sé ”. rosadonna è un grande “laboratorio” di idee e progetti dove verranno messe in contatto Istituzioni, Associazioni ed Imprese con il mondo della cultura, dell’arte, dell’artigianato, della musica e del teatro, dello sport, ed altri settori in cui è più presente la crisi economica. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dal servizio stampa del Comune di Pescara. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 11, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Ma ha anche uno scopo solidarietà e di speranza nel futuro, con l’avvio di progetti che avranno una ricaduta positiva sulla società. (Bancomatter, Capirsi, Amica rosadonna, Workschooling ) Le Associazioni che partecipano, in un’ottica di cooperazione con le Istituzioni, hanno contribuito economicamente al progetto con una somma simbolica, proprio a dimostrare che insieme si può sostenere e promuovere il territorio, “fare belle cose” e creare sinergie, reti di amicizia, ma anche opportunità di lavoro sia attuali che future. Il programma è molto articolato e vario: incontri a tema con le Istituzioni, performance artistiche e musicali, esposizione d’arte, di artigianato, rassegne di libri. Clicca per vedere il programma: | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...