Pescara, Provincia. Alberghiero, i lavori per i nuovi laboratori proseguono a pieno ritmo

Le ultime dalla Province abruzzesi | Pescara – 05 ottobre 2017. I lavori per la realizzazione dei nuovi laboratori dell’Istituto Alberghiero De Cecco, affidati alla RTI Alma Cis, Di Cintio, Di Carmine, Geico Lender, sono in fase di conclusione. Lo riporta una nota diffusa, oggi, dal servizio informativo della Provincia di Pescara. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 16, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Ieri il Presidente della Provincia, Antonio Di Marco, ha effettuato un sopralluogo, accompagnato dalla dirigente scolastica Alessandra Di Pietro. Il Presidente ha verificato di persona come, al momento, si stia procedendo al completamento delle opere impiantistiche, cui seguira’ l’installazione di un ballatoio con scala di sicurezza esterna per garantire le vie d’esodo dagli ambienti del primo piano. Le attrezzature di cucina, acquistate dalla scuola grazie ad un finanziamento della Regione Abruzzo, saranno disponibili in loco intorno alla meta’ del mese di novembre; successivamente al montaggio di queste ultime, a cura del fornitore, la RTI potra’ procedere alle necessarie opere di finitura degli ambienti. “Intanto- ha dichiarato Di Marco – questa Amministrazione sta procedendo al completamento dei nuovi spogliatoi – opera non inclusa nell’appalto in corso- e alla realizzazione di una cabina elettrica “ad hoc”, resasi indispensabile a seguito dell’incremento del numero dei laboratori specialistici (in primis il laboratorio di pasticceria) come richiesto dalla scuola nel corso dei lavori”. “Desidero evidenziare – ha aggiunto Di Marco- che il nuovo polo laboratoriale e’ adeguato alla norme sismiche (sono state eseguite lavorazioni finalizzate all’adeguamento sismico), igieniche ed antincendio, e, pertanto, potra’ definirsi una vera e propria eccellenza del patrimonio immobiliare della Provincia, nonche’ dell’intera citta’ di Pescara”. La messa in esercizio del piano terra e del primo piano e’ prevista per l’inizio del 2018, con ultimazione dei collaudi entro la fine dell’anno corrente. Restano in “stand-by”, in quanto connesse a futuri finanziamenti, le opere necessarie al completamento dell’aula magna, posta all’ultimo piano del ristrutturando fabbricato. Ultimo aggiornamento ( Giovedi’ 05 Ottobre 2017 15:11 ) | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente. In PrimaPagina su AN24.