Recupero garage, M5S: unici a opporci in Consiglio

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 06 ottobre 2017. “Che fosse una legge scorretta e ingiusta lo avevamo gia’ detto in Consiglio regionale dove siamo stati gli unici ad opporci. Oggi che il Governo impugna la norma e’ l’ennesima prova che l’opposizione M5S e’ stata ancora una volta responsabile e lungimirante rispetto ad un Consiglio regionale che ancora una volta sbaglia clamorosamente”. Il commento e’ del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle che per voce del Capogruppo Gianluca Ranieri commenta “la stroncatura da parte del Governo della legge sull’abitabilita’ dei garage”. “La norma – commenta Ranieri – anche secondo il Governo presenta profili di illegittimita’ con riferimento a varie disposizioni, che appaiono invadere la competenza legislativa statale in materia di tutela dell’ambiente , della Costituzione e di governo dei territori , consentendo interventi di recupero anche in deroga ai limiti e prescrizioni edilizie degli strumenti urbanistici ed edilizi comunali vigenti, ovvero in assenza dei medesimi”. “Viene presentata come una legge che vuole contenere il consumo del suolo attraverso il recupero di vani accatastati senza abitabilita’ – aggiunge Raniei – ma in realta’ si tratta del solito intervento miope che punta ad accaparrarsi la benevolenza del cittadino senza tenere in considerazione gli effetti distorsivi sulla programmazione urbanistica, gli impatti sul settore dell’edilizia, nonche’ i rischi per l’incolumita’ delle persone. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, poco fa, dal servizio informativo del Consiglio Regionale. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 19, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. In sostanza una norma pericolosa e non necessaria a cui solo noi ci siamo opposti sin dal primo momento. Non possiamo che essere contenti, per una volta – conclude il capogruppo M5S – della decisione di Governo e speriamo che la Regione abbia il buon senso di non opporsi a questa impugnazione”. In SecondaPagina su AN24. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente.