De Palma: «Correnti atlantiche favoriranno annuvolamenti ma da giovedi’ torna l’alta pressione»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 10 ottobre 2017. «La nostra Penisola risulta marginalmente influenzata dal transito di corpi nuvolosi di origine atlantica che, nelle prossime ore, favoriranno ancora annuvolamenti sulle regioni centro-meridionali e sull’Adriatico centro-settentrionale, annuvolamenti che interesseranno anche la nostra Regione ma non produrranno fenomeni di rilievo, anche se non si escludono occasionali precipitazioni sulle zone montuose e sul settore occidentale. Residua nuvolosita’ nella giornata di mercoledi’ con situazione in ulteriore miglioramento, mentre da giovedi’ e’ prevista una progressiva rimonta di un promontorio di alta pressione che garantira’ tempo stabile e prevalentemente soleggiato su gran parte delle nostre regioni, anche se, molto probabilmente, torneranno a manifestarsi foschie dense e banchi di nebbia nelle pianure e nelle valli del centro-nord, specie durante le ore piu’ fredde della giornata; una situazione che, alla base dei dati attuali, non cambiera’ di molto almeno fino alla giornata di lunedi’. Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con possibili annuvolamenti consistenti a ridosso dei rilievi e sul settore occidentale, dove non si escludono occasionali precipitazioni ma a carattere sparso; poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso anche sul settore orientale e costiero ma con ampie schiarite nel corso della giornata. E’ quanto emerge dall’analisi della situazione meteorologica a cura di Giovanni De Palma, uno dei maggiori esperti meteo nel panorama abruzzese, la cui esperienza trentennale nella materia lo rende voce autorevole nel settore scientifico. Il contenuto del bollettino meteo, nello specifico, e’ stato divulgato, alle ore 07, anche mediante il sito abruzzometeo.org, attraverso il quale e’ stato rilanciato. Una graduale attenuazione della nuvolosita’ e’ prevista a partire da mercoledi’ e nei prossimi giorni, quando sulla nostra Penisola tornera’ l’alta pressione che garantira’ tempo stabile e temperature in aumento, specie sulle zone collinari e montuose. Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve aumento, specie nei valori minimi. Venti: Deboli occidentali sulle zone interne e montuose, orientali o sud-orientali altrove. Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso. » | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma.