PD. Manovra: da Pezzopane interrogazione in manovra fondi per province

Dal comunicato stampa pubblicato sul sito web del Partito Democratico Abruzzo | Pescara – 10 ottobre 2017. « Manovra: da Pezzopane interrogazione in manovra fondi per province Un’interrogazione urgente al governo per chiedere di intervenire sulla manovra finanziaria e assicurare alle Province i fondi necessari alla loro sopravvivenza e alla prestazione di servizi importanti, come la manutenzione di strade e scuole. A presentarla la senatrice  Stefania Pezzopane, per “raccogliere il grido d’allarme dei presidenti delle Province abruzzesi, preoccupati per il taglio dei fondi”. “Sono stata anch’io presidente di Provincia – spiega Pezzopane – e conosco bene le difficolta’ di gestione dell’ente. La riforma Del Rio non ha abolito le Province, ne ha ridisegnato compiti e funzioni, lasciando agli enti competenze importanti. Le province abruzzesi attualmentegestiscono 5.989 chilometri di strade. La piu’ estesa e’ la provincia dell’Aquila, con 1.829 Km, la provincia di Chieti ne ha 1.800 da gestire, quella di Teramo 1.600, quella di Pescara 760 Km. I metri quadrati di edilizia scolastica in tutta la regione Abruzzo ammontano a 747.755, molti dei quali in zone sismiche dove va garantita la massima sicurezza. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, attraverso il sito abruzzese del PD Abruzzo. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 11, anche mediante il canale web dello stesso Partito Democratico Abruzzo, sul quale ha trovato spazio la notizia. Ci sono poi le risorse umane. Nelle 4 Province lavorano attualmente 760 dipendenti, i cui stipendi potrebbero essere a rischio, come denunciamo le organizzazioni sindacali e gli stessi Presidenti degli enti. I tagli alle risorse e al personale negli anni passati hanno gia’ messo a rischio alcuni servizi, come la manutenzione delle strade e la programmazione del piano neve. Ricordiamo le conseguenze della nevicata del 18 gennaio scorso, il blocco delle arterie principali di comunicazione e il tragico epilogo dell’hotel di Rigopiano, dove non si riusci’ ad inviare per tempo mezzi che liberassero la strada per mancanza di risorse adeguate. Bisogna evitare che tutto cio’ possa ripetersi. Le Province devono essere messe nelle condizioni di poter operare al meglio e di garantire servizi essenziali. Per questo sono intervenuta con un’interrogazione parlamentare, ma sono a disposizione anche a presentare specifici emendamenti per correggere il tiro’. Condividi:Fai clic qui per condividere su Twitter (Si apre in una nuova finestra)Fai clic per condividere su Facebook (Si apre in una nuova finestra)Fai clic qui per condividere su Google+ (Si apre in una nuova finestra) Correlati » | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web del Partito Democratico Abruzzo. In SecondaPagina su AN24.