Teramo. Agenti della squadra mobile scovano una serra di marijuana

Le ultime notizie dalle Questure | Teramo – 11 ottobre 2017. Arrestato un quarantenne pregiudicatoNella decorsa mattinata personale della Squadra Mobile, in Teramo, frazione di Rapino, ha tratto in arresto un cittadino italiano S.F.M., quarantenne, con pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti. Gli agenti, hanno individuato nel terreno adiacente la sua abitazione una serra all’interno della quale l’uomo aveva organizzato una vera e propria centrale di produzione di marijuana. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dal servizio informativo della Questura di Teramo. I dettagli della nota, della quale viene riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 13, anche mediante il sito internet della Polizia di Stato, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Nella serra, infatti, sono state rinvenute 5 piante di marijuana di varie dimensioni per un peso complessivo di kg. 2,4. All’interno dell’abitazione è stato rinvenuto anche un bilancino di precisione. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. procedente. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dalla Polizia di Stato. In PrimaPagina su AN24.