De Palma: «Alta pressione, tempo stabile e clima mite. Ma fino a quando durera’?»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 11 ottobre 2017. «Sulla nostra Penisola la pressione e’ in progressivo aumento e, nei prossimi giorni, un vasto promontorio di alta pressione garantira’ condizioni di tempo stabile, prevalentemente soleggiato e temperature in aumento, soprattutto sulle zone collinari, alto-collinari e montuose, mentre foschie dense e banchi di nebbia potranno interessare le pianure, le valli interne e le aree costiere, soprattutto durante le ore piu’ fredde della giornata. E’ l’analisi meteo elaborata da Giovanni De Palma, Presidente dell’Associazione AbruzzoMeteo, la cui esperienza trentennale nella materia lo rende voce autorevole nel settore scientifico. Il bollettino e’ stato diramato alle ore 22, sul sito web abruzzometeo.org, portale dell’omonima associazione guidata proprio dallo stesso De Palma. Una situazione che, probabilmente, continuera’ a manifestarsi anche nei prossimi giorni, almeno fino alla giornata di lunedi’, con tempo stabile, prevalentemente soleggiato anche sulla nostra Regione. Non si tratta di un’anomalia, sia chiaro, un tipo di tempo che rientra nei canoni del mese di Ottobre, anche se l’area di alta pressione prevista nei prossimi giorni sul Mediterraneo centrale e sulla nostra Penisola, risultera’ ben strutturata a tutte le quote. Ma quanto durera’ questa nuova fase meteorologica? Alla base dei dati attuali, come anticipato in precedenza, almeno fino alla giornata di lunedi’, probabilmente anche martedi’ avremo condizioni di tempo stabile, mentre gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici, in particolare il modello europeo ECMWF, evidenzia un possibile progressivo cedimento della struttura di alta pressione a partire da mercoledi’, a favore dell’arrivo di correnti atlantiche. Una tendenza che, ovviamente, dovra’ essere necessariamente confermata nei prossimi giorni. VN:F [1.9.10_1130]please wait…Rating: 0.0/10 (0 votes cast)VN:F [1.9.10_1130]Rating: 0 (from 0 votes) » | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma.