A. Cavallo: Lo storico Coro Grigna a Chieti in occasione dell’Adunata Nazionale degli Alpini

Le ultime dal Comune di Chieti | Chieti – 14 maggio 2015. Lo storico Coro ‘Grigna’ di Lecco al Teatro Marrucinoin occasione dell’Adunata Nazionale degli Alpini I canti della montagna si gemelleranno con quelli della nostra tradizione folcloristica proposti dal Coro ‘Touta Marouca’ di Rapino Nel corso della manifestazione, verra’ consegnata all’Amministrazione Comunale una pergamena che ricorda la permanenza in citta’ di un reparto del Distretto Militare di Venezia, dislocato a Chieti dopo la disfatta di Caporetto dell’ottobre 1917. Il Consigliere Comunale Achille Cavallo, questa mattina, alla presenza del Consigliere Comunale Marco Di Paolo, del Comandante del Battaglione San Marco, Francesco Paolo Tarantino, dell’ufficiale in congedo deglli Alpini Guglielmo Di Girolamo, di Riccardo Antonelli, capogruppo del Gruppo Alpini di Chieti, e del M° Giustino De Nardis, presidente   del Coro folcloristico Touta Marouca, nel corso di una Conferenza Stampa ha presentato il concerto che lo storico Coro ‘Grigna’ di Lecco, diretto dal M° Riccardo Invernizzi, terra’ al Teatro Marrucino sabato 16 maggio 2015, alle ore 20.30 (ingresso gratuito) in occasione dell’88^ Adunata Nazionale degli Alpini a L’Aquila. Lo riporta una nota diffusa, oggi, dal servizio informativo del Comune di Chieti. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 19, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. La serata sara’ presentata da Stanislao Liberatore.”Come Amministrazione Comunale – ha dichiarato il Consigliere Cavallo – non potevano non cogliere l’occasione dell’adunata nazionale degli Alpini che L’Aquila accoglie dopo ben 29 anni.L’esibizione dello storico Coro ‘Grigna’, rappresenta una splendida occasione per ascoltare i canti piu’ rappresentativi della tradizione alpina.L’iniziativa sara’ arricchita dalla presenza del Coro Touta Marouca di Rapino gemellando, in tal modo, la voce dell’Alpe con quella dell’Appennino.Desidero, quindi, ringraziare il Sindaco Umberto Di Primio per aver consentito che la manifestazione si realizzasse concedendo l’utilizzo del Teatro Marrucino. Un grazie lo devo anche a Nicola Cianci, presidente del IV raggruppamento e responsabile della Protezione Civile del nostro territorio, a Giovanni Natale, Presidente della sezione Alpini Abruzzi, al capogruppo del gruppo Alpini Chieti, Riccardo Antonelli, al capitano medico Guglielmo Di Girolamo e al Comandante provinciale del Vigili del Fuoco, Albanese, per averci concesso la sorveglianza durante il concerto.”Nel corso della manifestazione, il gia’ Comandante del Battaglione ‘San Marco’, Francesco Paolo Tarantino, consegnera’ al Comune di Chieti una storica pergamena in ricordo della permanenza in citta’ di un reparto del Distretto Militare di Venezia, dislocato a Chieti dopo la disfatta di Caporetto dell’ottobre 1917 al comando del Maggiore Bussandri.Il documento, che, all’epoca, non fu mai consegnato, avrebbe dovuto accompagnare il dono fatto alla citta’ di Chieti di un bassorilievo raffigurante il leone alato, simbolo di Venezia, in segno di gratitudine per l’ospitalita’ offerta. Il bassorilievo, collocato nell’androne di Palazzo d’Achille, e’ opera dello scultore veneto Annibale De Lotto ed e’ incastonato in una cornice che fu realizzata da due artisti appositamente fatti venire da Venezia: i maestri Giovanni Rossi e Angelo Valsecchi, che furono anche gli autori della raffinatissima decorazione della facciata dell’edificio del Teatro Vecchio (palazzetto dei Veneziani).Per l’occasione fu approntata la pergamena che ricordava l’evento, finemente miniata da Angelo Valsecchi. Per tutti questi anni, la pergamena e’ rimasta in possesso del nipote del maggiore Bussandri, Carlo Chiodelli, che in occasione dell’evento la consegnera’ al Comune di Chieti.  | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...