L’Aquila. AVEZZANO: Arrestate due persone ed una denunciata per rissa aggravata

Le ultime notizie dalle Questure | L’Aquila – 07 novembre 2017. Nella notte appena trascorsa il personale della Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Avezzano, unitamente a quello della Sottosezione della Polizia Stradale di Carsoli, ha tratto in arresto due individui, uno di nazionalità italiana e l’altro di nazionalità marocchina perché resisi responsabili, con un cittadino nigeriano a sua volta denunciato in stato di libertà, del reato di rissa aggravata per futili motivi. Le pattuglie, impiegate in servizi straordinari di controllo del territorio, ricevuta la segnalazione sono prontamente intervenute in una via semi centrale di Avezzano, dove hanno trovato i 3 uomini ancora in fase di colluttazione, gli operatori si sono dovuti quindi impegnare nel separare ed isolare i rissanti. I mmediatamente si è anche proceduto ad allertare il 118, poiché vi era necessità di sottoporre a cure mediche tutti gli individui coinvolti, in particolare è risultato urgente il trattamento del cittadino nigeriano che nel corso della rissa aveva riportato numerose ferite inferte con un coltello da cucina. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio stampa della Questura di L’Aquila. I dettagli della nota, della quale viene riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 18, anche mediante il canale web della Polizia di Stato, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. I due arrestati, una volta dimessi, su disposizione del P.M. di turno, sono stati associati alla casa circondariale di Avezzano, il denunciato è stato invece trattenuto presso il nosocomio cittadino, in stato di ricovero, per le cure del caso. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web della Polizia di Stato. In PrimaPagina su AN24.