Chieti. La Polizia di Stato denuncia un anziano per violenza sessuale

Le ultime notizie dalle Questure | Chieti – 18 luglio 2015. La Polizia di Stato ha denunciato un uomo di 78 anni di Vasto (CH) per violenza sessuale ai danni di una ragazza di 14 anni. Dalle indagini svolte dal personale del Commissariato P.S. di Vasto, una minore di anni 14 in vacanza a Vasto presso l’abitazione della zia, mentre era in compagnia di due amichetti nei vicoli del centro storico, veniva avvicinata da un anziano, il quale l’afferrava per un polso e la invitava ad entrare nella sua abitazione con il pretesto di offrirle della frutta. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, in giornata, dal servizio informativo della Questura di Chieti. Il contenuto della nota, della quale viene riportato testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 11, anche mediante il canale web della Polizia di Stato, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Nella circostanza il settantottenne baciava la ragazza sulla guancia e poi sulla bocca, continuando ad afferrarla per il braccio e cercando di spingerla all’interno della sua casa; una signora residente in un appartamento della zona che aveva assistito ai fatti, iniziava ad urlare verso l’anziano, il quale, spaventatosi, lasciava la minore che riusciva così a fuggire e a raggiungere i suoi amici.I tre minori, impauriti, prima cercavano rifugio presso l’abitazione della testimone e dopo circa 10 minuti riprendevano la via di casa; durante il tragitto i ragazzi venivano nuovamente avvicinati dall’anziano il quale tentava una seconda volta di baciare la minore e di portarla a casa sua, ma la quattordicenne riusciva a divincolarsi e a fuggire insieme agli amici, raggiungendo l’appartamento della zia.Quest’ultima, appresi i fatti, unitamente ad alcuni conoscenti, si recava presso l’abitazione dell’uomo per redarguirlo e ne scaturiva un’accesa discussione fino all’arrivo della Squadra Volante del Commissariato di Vasto che riportava la calma. La pattuglia rilevava che l’uomo presentava delle ferite al volto, asseritamente causate dai colpi inferti dai citati cittadini entrati a casa sua.Pertanto, a seguito degli accertamenti svolti, l’anziano veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di violenza sessuale su minori. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa della Polizia di Stato. In PrimaPagina su AN24.

Leggi anche...