L’Aquila. Eseguito un altro allontanamento dal territorio nazionale

Le ultime notizie dalle Questure | L’Aquila – 25 novembre 2015. Nell’ottica di contrastare ogni forma di illegalità attraverso mirate attività di prevenzione, la Polizia di Stato ha allontanato dal territorio nazionale un cittadino rumeno di anni 30.Nella giornata di ieri, personale della Squadra Volante della Questura, nel corso della normale attività di controllo del territorio, ha fermato un cittadino comunitario, risultato autore di reati di natura predatoria nonché di porto abusivo di arma. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, in giornata, dal servizio informativo della Questura di L’Aquila. I dettagli della nota, della quale viene riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 19, anche sulle pagine del portale web della Polizia di Stato, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Accompagnato presso l’Ufficio Immigrazione e sottoposto ad accertamenti sulla regolare presenza in Italia, il cittadino rumeno è risultato inottemperante ad un precedente allontanamento disposto dal Prefetto di L’Aquila.Per tale motivo, previa convalida da parte del Tribunale Civile in composizione monocratica dei relativi provvedimenti espulsivi del Prefetto e del Questore di L’Aquila, si è proceduto all’accompagnamento coatto del cittadino alla frontiera di Roma-Fiumicino, per l’immediato rimpatrio nel paese di origine. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dalla Polizia di Stato. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...