Pescara. E’ on line da oggi il nuovo sito della Mobilità cittadina

Le ultime dal Comune di Pescara | Pescara – 26 novembre 2015. Nella giornata odierna è stato messo online il nuovo sito del Settore Mobilità del Comune di Pescara, elaborato dagli uffici tecnici con la collaborazione del Centro di monitoraggio della sicurezza stradale dell’Ente. Durante la conferenza di presentazione a cui hanno partecipato il sindaco Marco Alessandrini, il vice sindaco e assessore alla Mobilità Enzo Del Vecchio, il presidente della commissione Consiliare Viabilità Francesco Pagnanelli e i tecnici del settore, sono state ufficializzate anche le tappe relative al progetto di collegamento fra le tutte le piste ciclabili cittadine che partirà sabato con un primo appuntamento che riguarderà la zona di viale Muzii e Strada Parco. Il portale: http://mobilita. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, oggi, dal servizio stampa del Comune di Pescara. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 17, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. comune.pescara.it “Rendiamo visibile un lavoro attento e costante dell’assessorato alla Mobilità – così il sindaco Marco Alessandrini – Il tema è quello della ricucitura del tessuto urbano con riferimento alla mobilità alternativa, ovvero quella su due ruote. Oggi presentiamo queste iniziative che vogliono proporre una mobilità alternativa alle quattro ruote, attraverso la messa in comunicazione di tutti i percorsi ciclabili cittadini. Un lavoro che non sarà calato dall’alto, ma che vuole andare verso una forma di partecipazione della cittadinanza-utente, per arrivare a una riqualificazione viaria che contempli tutti gli aspetti necessari a chi sceglie di muoversi sulle due ruote. Partiamo da un nodo importante qual è via Leopoldo Muzii e strada parco, ma che si estenderà a tutte le zone della città, nessuna esclusa e a costi anch’essi sostenibili, perché la competenza interna sull’argomento è alta e al lavoro da tempo”. “Stamattina c’è una doppia presentazione – dice il vice sindaco Enzo Del Vecchio – E’ online il nuovo portale della mobilità del Comune di Pescara, frutto del lavoro e della collaborazione di tutta la struttura comunale a cui si è aggiunto il Centro di monitoraggio della sicurezza stradale. Sul portale abbiamo messo in campo notizie, servizi, ordinanze e anche il primo progetto di sostenibilità che intendiamo concretizzare in tempi brevi su tutta la città. Uno dei servizi riguarda infatti la rete della mobilità ciclabile, che è uno dei punti del programma di governo dell’Amministrazione Alessandrini. Abbiamo scelto di puntare su due linee di indirizzo: dare innanzitutto completezza e ricucitura alla rete ciclabile cittadina; immaginare reti più ampie ed estese, in parte già in cammino, come succede per il doppio collegamento con San Giovanni Teatino, ma anche da estendere ad altri comuni limitrofi come Spoltore, per ampliare la rete e arrivare a vedere concretizzato il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. Abbiamo già previsto cinque assi da riconnettere su cui già da sabato comincerà il lavoro di condivisione con la comunità di cittadini e utenti: strada parco, centro storico, asse centrale, università e Ponte della Libertà. Attraverso un percorso partecipato svolgeremo un’attività di sensibilizzazione e captazione di queste iniziative. Si comincia sabato con la messa in rete di via Leopoldo Muzii alla Riviera e Strada Parco, ci vedremo con i cittadini sulla via che incrocia la strada parco alle 10 per distribuire il questionario con cui vogliamo recepire consigli, proposte e pareri da parte degli utenti nella redazione del progetto che dovrà collegare viale Muzi a strada Parco e via Regina Margherita. L’intera tabella di marcia è stata presentata ieri in Commissione Grandi Infrastrutture e ha riscosso interesse e attenzione tanto da consentirci di procedere. Una volta raccolte tutte le proposte lunedì 30 novembre alle ore 20,30 saremo al Bar Napoli per un confronto pubblico che servirà a rielaborare il tutto prima di presentare il progetto in Sala Consiliare il 10 dicembre. Per partire abbiamo a disposizione 250.000 euro già stanziati sul Piano Triennale delle Opere Pubbliche e vedremo di ampliare le risorse il più possibile in modo da fare il maggior numero dei collegamenti e consegnarlo alla città con un’idea di sostenibilità costruita insieme”. “Sull’argomento – precisa il presidente della Commissione Francesco Pagnanelli – La Commissione preposta già nella giornata di ieri ha discusso e condiviso il progetto e le finalità dell’iniziativa assicurando nella sua interezza la più ampia collaborazione per il raggiungimento di questo importante risultato”. Le reti ciclabili. Attualmente ci sono circa 20 i km di piste ciclabili presenti sulla città – hanno spiegato i tecnici del Settore Mobilità – alcune sono collegate, altre mancano di segmenti anche piccoli per poter diventare un percorso. L’Amministrazione farà un piano della mobilità ciclabile per rendere tali percorsi una vera e propria rete. I 5 ambiti Riconnessione strada parco/lungomare/centro cittadino Centro storico: riconnessione quadrilatero corso Manthonè/viale D’Annunzio/via Caduti del Forte/piazza Unione Asse centrale nord/sud: viale Marconi Ambito Università: riconnessione viale Pindaro/stadio/Lungomare Ponte della Libertà: collegamento via strada pendolo/lungofiume argine nord Il link della rete: http://mobilita.comune.pescara.it/muoversi-in-bici/ La condivisione Rendere Pescara più sicura, più accessibile, più sostenibile, costruendo una città anche attraverso le idee e le proposte dei suoi cittadini, di chi ci lavora e di chi la vive. Per fare questo, l’Amministrazione Comunale discuterà tra la gente il progetto BICI-IN-RETE, per raccogliere suggestioni, criticità e proposte di tutti quelli che vorranno contribuire a scegliere e condividere la propria idea di città con gli altri. Il sito Il portale è strutturato sezioni, la prima riguarda le notizie, la seconda riguarda i servizi al cittadino con la possibilità di scaricare tutta la modulistica di settore, una terza sezione riguarda la Ztl con tutte le planimetrie la spiegazione di tutte le vie che ne fanno parte gli orari dei varchi e la relativa modulistica da scaricare con la differenziazione di quella di competenza del Comune e quella della Polizia Municipale. A seguire c’è uno spazio dedicato alle ordinanze sindacali in tema di mobilità ed è stata inserita anche una parte relativa alla sosta. Per la prima volta sono state ridisegnate tutte le linee dei bus, indicando linea per linea tutto il tragitto dentro la città. Pescara, 26 novembre 2015 | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente. In PrimaPagina su AN24.

Leggi anche...