Pineto. CENTINAIA DI PERSONE A MUTIGNANO PER "ACCENDIAMO IL NATALE"

Le ultime dal Comune di Pineto | Pineto – 30 novembre 2015. Grande successo per la seconda edizione di “Accendiamo il Natale”, l’evento che che si è svolto nella giornata di domenica tra le vie del borgo antico di Mutignano. “Siamo molto felici per l’ottima riuscita di questo appuntamento, per il quale va il nostro grazie alla Proloco di Mutignano e a tutte le associazioni che hanno partecipato”, ha commentato l’assessore con delega al Borgo Antico Gabriele Martella. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, poco fa, dal servizio stampa del Comune di Pineto. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 13, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Sin dalla mattina, quando è stato acceso il cero dell’Avvento e si è svolta la processione, centinaia di persone hanno riempito i vicoli di Mutignano addobbati a festa per l’occasione. Molto apprezzato è stato il grande presepe, che negli anni passati ha ottenuto numerosi riconoscimenti a livello nazionale, e che quest’anno è stato costruito nell’auditorium S. Antonio. Grande è stata la partecipazione di adulti e bambini per le attrazioni natalizie che erano state organizzate lungo corso Umberto I e le traverse, come l’angolo dei presepi, l’Ufficio postale di Babbo Natale, i trampolieri di Elice e i tamburi itineranti della Caracca. Nel pomeriggio sono anche stati anticipati alcuni degli appuntamenti principali del calendario degli eventi natalizi di Pineto, che verrà presentato ufficialmente nel corso dei prossimi giorni. “Ancora una volta abbiamo voluto dare il via ai nostri eventi natalizi da Mutignano, con una festa che ha richiamato tantissime persone – ha commentato il vicesindaco Cleto Pallini – Ora abbiamo di fronte le festività, in cui ci saranno eventi per le famiglie e per i ragazzi. Saranno giorni di festa che serviranno anche a sostenere in maniera positiva l’economia della nostra città”. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente.

Leggi anche...