ABRUZZO, SCUOLE: DA GIUNTA CONTRIBUTO DI 454MIL A DE CECCO DI PESCARA

Abruzzo, le ultime notizie dall’ente Regione | L’Aquila, 30 nov. – Arriva un secondo contributo per finanziare i lavori urgenti all’Istituto professionale "De Cecco" di Pescara. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dal servizio stampa della Regione Abruzzo. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 18, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. La Giunta regionale, presieduta dal presidente Luciano D’Alfonso, ha trasferito la somma 454.340,00 euro alla Provincia di Pescara per effettuare lavori di adeguamento e sicurezza della struttura scolastica. L’attuale somma va ad integrare un precedente finanziamento di oltre 145 mila euro concesso con deliberazione consiliare dell’ottobre scorso, per un ammontare complessivo di 600 mila euro, cifra necessaria secondo il progetto preliminare per completare la messa in sicurezza dell’istituto scolastico. Nella delibera si ribadisce "l’urgenza e l’indifferibilita’" degli interventi da eseguirsi a seguito del crollo di un soffitto nella sede principale di via dei Sabini dell’Istituto professionale. L’integrazione dei fondi si e’ resa necessaria dopo la nota del presidente della Provincia di Pescara che ha quantificato la stima economica dei lavori in 600 mila euro. La Giunta nel provvedimento ha anche stabilito le modalita’ di erogazione della somma: 50% della somma viene accreditata "previa richiesta della Provincia di Pescara corredata del progetto esecutivo e dal certificato di consegna dei lavori"; il saldo, che verra’ rideterminato sulla base della somma effettivamente spesa, verra’ accreditata su richiesta della Provincia stessa a seguito del Certificato di collaudo o di regolare esecuzione dei lavori nonche’ di avvenuto aggiornamento dell’anagrafe dell’edilizia scolastica. Us | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente. In PrimaPagina su AN24.

Leggi anche...