ABRUZZO, OMBRINA, MAZZOCCA, IL 22 GIUGNO IL PARERE DEL TAR DEL LAZIO

Abruzzo, le ultime notizie dall’ente Regione | 09 Dic. ?Pur non proprio soddisfatti, apprendiamo, quanto meno positivamente, l?abbinamento dell?istanza cautelare a quella di merito, fissata per il 22 giungo prossimo, per la decisione finale dei giudici del Tar del Lazio. Fino ad allora non molleremo la presa: ci apprestiamo a ricorrere al Tar sia contro l’esito conclusivo della Conferenza dei Servizi e sia contro il probabilmente emendando decreto concessorio: saranno quelle le sedi in cui la Regione si giochera’ le carte decisive sia in chiave "No Ombrina" e sia per consentire lo svolgimento dei referendum". Cosi’ in una nota il sottosegretario alla Giunta regionale, con delega all?Ambiente, Mario Mazzocca, commenta l?esito dell?udienza svoltasi questa mattina a Roma di fronte ai giudici del Tar del Lazio, dove i legali dell?avvocatura regionale hanno presentato le richieste relative al ricorso, presentato a fine ottobre dalla Regione Abruzzo, per ?l?annullamento del decreto del Ministero dell?Ambiente relativo allo sviluppo del giacimento Ombrina mare e l?autorizzazione integrata ambientale per l?esercizio della piattaforma Omrbina mare, presentata dalla societa’ Medoilgas Itlia, ora Rockhopper Italia Spa, nonche’ l?annullamento di tutti gli atti presupposti, connessi e consequenziali. Avevamo affermato – continua Mazzocca – che avremmo fatto tutto tanto in nostro potere per difendere il sistema ambientale abruzzese e il processo di sviluppo sostenibile. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, poco fa, dal servizio informativo della Regione Abruzzo. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 14, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. E lo stiamo facendo con atti concreti, sia dal punto di vista amministrativo che politico. Al contrario di altri; solo oggi abbiamo appreso come Confindustria Ch-Pe ha avanzato ricorso "ad opponendum" contro la Regione ed a favore della Rockhopper sul procedimento al Tar Lazio su "Ombrina". Credo che, almeno per ora, la notizia non meriti commento alcuno e impedira’, almeno per quanto mi riguarda, di partecipare al Workshop organizzato per il pomeriggio a Pescara, dal momento che Confindustria ha inteso spostare il livello del confronto sul piano giudiziario". Com.ass. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...