ABRUZZO, EROSIONE: D’ALFONSO INCONTRA BALNEATORI LITORALE SUD PESCARA

Abruzzo, le ultime notizie dall’ente Regione | Verso Convenzione Su Progetto Per Difesa Da Mareggiate Pescara, 10 dic, Sara’ stipulata una convenzione tra Regione, Comune di Pescara e cinque concessionari del litorale sud del capoluogo adriatico, titolari degli stabilimenti balneari Mila, Ippocampo, Aurora, La Lucciola e Lido delle Sirene, per dare seguito alla loro proposta di intervento di manutenzione sulle opere di difesa dalle mareggiate. Lo riporta una nota diffusa, in giornata, dal servizio informativo della Regione Abruzzo. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 17, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. E? quanto emerso nel corso di un incontro di lavoro che il presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso, ha avuto con il vice sindaco di Pescara, Enzo Del Vecchio, il Dirigente comunale Arch. Emilia Fino, il dirigente regionale del Servizio Opere Marittime, Carlo Visca, ed i legali rappresentanti delle concessioni. Si tratta di opere urgenti necessarie per salvaguardare i lavori gia’ realizzati dalla Regione in passato con fondi Cipe. A finanziare questi nuovi lavori saranno risorse degli stessi privati ma la Regione vigilera’ sulla corretta esecuzione degli interventi. "E’ un modello organizzativo a costo zero per le finanze pubbliche – ha spiegato D’Alfonso – che potrebbe essere esportato in altri contesti analoghi. Nel corso degli anni, la Regione, infatti, ha investito ingenti risorse per contrastare il fenomeno erosivo senza ottenere mai risultati apprezzabili. Stavolta, dopo aver valutato la qualita’ del progetto, daremo l’assenso ad una sorta di project financing che vede coinvolti in prima persona gli stessi titolari delle concessioni". Il primo passaggio sara’ la stesura di una perizia tecnica da parte del Servizio Opere Marittime della Regione attestante l’urgenza dell’esecuzione dei lavori di manutenzione, cui seguira’ l’elaborato progettuale presentato dai titolari delle concessioni contenente anche l’indicazione dell’importo da sostenere. Si arrivera’ cosi’ alla stipula della convenzione che precedera’ l?avvio delle opere. Il presidente della Giunta, inoltre, incontrera’, a breve, i circa 700 balneatori abruzzesi titolari di concessioni marittime per affrontare il tema della scadenza delle concessioni e delle problematiche connesse alla direttiva Bolkestein. 15/12 | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente. In PrimaPagina su AN24.

Leggi anche...