Scuole in visita alla Nona Mostra dei Presepi d’Arte di Montesilvano

Le ultime dal Comune di Montesilvano | Montesilvano – 15 dicembre 2015. Due classi della scuola primaria Fanny Di Blasio di Montesilvano hanno visitato questa mattina la Nona mostra dei presepi artistici. L’esposizione e’ organizzata da Michele Intranuovo, nell’ambito del cartellone eventi natalizi del Comune di Montesilvano. All’interno dei locali su via D’Annunzio vicino piazza Diaz sono in mostra oltre 120 presepi realizzati da 60 artisti provenienti da tutta Italia. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio stampa del Comune di Montesilvano. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 14, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. I piccoli alunni dell’Istituto comprensivo Troiano Delfico, accompagnati dalle loro maestre, hanno osservato da vicino gli originali presepi in esposizione. Da quelli classici, a quelli realizzati all’interno di un vecchio televisore, di un libro o ancora in una bottiglia. «La mostra sta riscuotendo un enorme successo – ha commentato l’organizzatore Intranuovo -. Quotidianamente registriamo un centinaio di presenze. Il numero sale esponenzialmente nei weekend. Nella giornata di domenica, ad esempio, sono venute a trovarci circa 1000 persone, provenienti anche da altri parti d’Abruzzo. Ci hanno contattato anche alcune scuole. Questa mattina abbiamo ospitato la Fanny Di Blasio, ma abbiamo gia’ altre richieste per i prossimi giorni». I visitatori possono lasciare una donazione. I fondi raccolti verranno devoluti all’Unita’ di Terapia Intensiva Cardiologica di Pescara, diretta dal primario Leonardo Paloscia e ad alcune famiglie in difficolta’ attraverso buoni acquisto. Novita’ dell’edizione di quest’anno le esposizioni artistiche della pittrice Fernanda Trozzi e la realizzazione di lavori all’uncinetto. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...