Calcio a 5, Acqua&Sapone. Mammarella fa il bis: per il secondo anno di fila e’ il Migliore del girone d’andata premiato da Talamonti

Le ultime dalle abruzzesi di Serie A di Calcio a 5 | Citta’ Sant’Angelo – 15 dicembre 2015. Mammarella fa il bis: per il secondo anno di fila e’ il Migliore del girone d’andata premiato da Talamonti Martedi’, 15 Dicembre 2015 17:02 | Stefano Mammarella, per il secondo anno consecutivo, si aggiudica il premio come Miglior giocatore nerazzurro del girone d’andata indetto dalla societa’ sulla pagina facebook ufficiale assieme allo sponsor Talamonti, azienda vinicola di Loreto Aprutino a grandissima vocazione internazionale, gia’ arrivata a produrre un milione di bottiglie l’anno, gran parte delle quali esportate all’estero. Dopo aver raggiunto il podio assieme ai compagni di squadra Murilo e Jonas, Mammarella e’ stato indicato dai titolari di Talamonti, Antonella Di Tonno e Rodrigo Redmont (nella foto mentre consegna il premio). Come un anno fa, quando al portierone del club della famiglia Barbarossa e della Nazionale fu consegnato un magnum da nove litri di Montepulciano Kudos. Oggi, a Mammarella, e’ andato un altro maxi premio vinicolo: un magnum di Montepulciano Tre Saggi. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio informativo del AcquaeSapone Emmegross Calcio a 5. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmAcquaeSapone Emmegross Calcio a 5 il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 19, anche sulle pagine del portale web dell’AcquaeSapone Emmegross Calcio a 5, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. ‘Lo abbiamo scelto perche’ e’ un simbolo mondiale del futsal, rappresenta il forte legame con il territorio e l’eccellenza abruzzese che spopola all’estero. Quello che per noi rappresentano anche le nostre bottiglie’, ha detto Redmont durante la premiazione del tre volte numero uno al mondo. Il 31enne portiere di Chieti festeggia il riconoscimento ottenuto con il club nerazzurro e abbina anche la fresca vittoria del girone di qualificazione al Mondiale 2016 con la Nazionale: ‘Sono felicissimo di questo premio, orgoglioso di averlo vinto per il secondo anno consecutivo. Se ci sono riuscito, il merito e’ dei miei compagni e dei tecnici: tutti si aiutano e fanno rendere al massimo la squadra – ha detto Mammarella –  . Visto che davanti abbiamo un 2016 pieno d’impegni prestigiosi, con l’Acqua&Sapone Emmegross e con l’Italia, spero di poter stappare questa grande bottiglia per celebrare qualche risultato storico assieme ai miei compagni. L’infortunio alla testa? Ora sto bene, con la Nazionale mi sono allenato e ho giocato senza problemi. Adesso la testa serve a me e a tutta la squadra per concentrarsi sulla partita di sabato prossimo a Napoli’. Facebook: Acqua & Sapone calcio a 5 Instagram: aesc5 Twitter: aesc5 | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’AcquaeSapone Emmegross Calcio a 5.

Leggi anche...