Confindustria, Esiti dell’evento conclusivo ‘FARE RETE, FARE GOAL’ 17 dicembre 2015 ore 9,30

Le ultime da Confindustria Chieti-Pescara | Pescara – 17 dicembre 2015. Evento conclusivo “FARE RETE, FARE GOAL”17 DICEMBRE 2015c/o Universita’ “G. d’Annunzio” – Pescara Il 17 dicembre presso l’Aula Magna “Federico Caffe’” della sede pescarese dell’Universita’ D’Annunzio e’ stato realizzato l’evento conclusivo del progetto “Fare Rete: Fare Goal”, un percorso di alternanza scuola lavoro – realizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Chieti Pescara e da Randstad – che nella sua prima edizione del 2015 ha coinvolto 12 Istituti Tecnici e Professionali delle provincie di Chieti e Pescara per un totale di circa 250 studenti delle quarte e quinte classi. All’interno dell’incontro Bosch, fornitore leader e globale di tecnologie e servizi e Randstad, secondo operatore mondiale delle risorse umane, hanno raccontato il Progetto “Allenarsi per il Futuro”, con il quale sono scesi in campo per contrastare la disoccupazione giovanile attraverso l’orientamento scolastico e l’alternanza scuola-lavoro. Dopo i saluti iniziali di Anna Morgante, Presidente della Scuola delle Scienze Economiche Aziendali Giuridiche e Sociologiche, sono intervenuti Roberto Zecchino, HR Director Gruppo Bosch; Barbara Marino, Responsabile Employer Branding e progetto Allenarsi per il futuro Bosch Italia ed Elisa Zonca, Career Advisor Randstad. Hanno evidenziato focus specifici sulle competenze necessarie per affrontare il mercato del lavoro, in continuo e rapido cambiamento, dove la multiculturalita’, l’innovazione e la tecnologia sono elementi imprescindibili. Hanno rappresentato la propria esperienza di campioni nazionali di volley: Maurizia Cacciatori e Giacomo Sintini. “Con il progetto Allenarsi per il Futuro ci impegniamo a promuovere e a creare le condizioni utili affinche’ i giovani abbiano maggiore occupabilita’. Attraverso queste iniziative vogliamo dare valore agli strumenti di orientamento e crescita professionale ed inoltre promuovere il sistema di alternanza scuola-lavoro per sviluppare competenze ed esperienze e aumentare il successo formativo degli studenti” ha dichiarato Roberto Zecchino – Direttore Risorse Umane e organizzazione Robert Bosch Sud Europa. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, poco fa, dal servizio informazione di Confindustria Chieti-Pescara, agenzia regionale per la tutela dell’ambiente. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 12, anche sulle pagine del portale web di Confindustria Chieti-Pescara, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. “Attraverso queste attivita’ Randstad concretizza uno dei suoi core values, la promozione simultanea di tutti gli interessi” – commenta Luciana La Verghetta, Sales Manager Randstad HR Solutions, che ha curato la prima edizione del progetto sul territorio. “Dedicare particolare attenzione alla formazione e all’orientamento dei nostri giovani significa, da una lato contribuire a fortificare la loro consapevolezza e la loro spendibilita’ sul mercato del lavoro, dall’altro lavorare per migliorare il welfare sociale “facendo rete”, in partnership, cioe’, con enti, istituzioni, aziende e scuole.” “La prima edizione del percorso Fare rete Fare Goal” – ha commentato Domenico Melchiorre, Presidente Giovani Imprenditori di Confindustria Chieti Pescara – e’ stata un esempio concreto del valore dell’alternanza e del contributo che le imprese danno allo sviluppo del Paese creando ricchezza e occupazione”. Il Presidente ha annunciato le due grandi novita’ della seconda edizione di Fare rete Fare Goal, che vedra’ il coinvolgimento e la condivisione del progetto con tutti gli Istituti Secondari Superiori di Chieti e Pescara e che diventera’ un percorso di alternanza all’interno del tradizionale percorso curriculare. Hanno concluso i lavori Angela Pizzi, Dirigente Scolastico dell’I.I.S. Marconi di Penne e Aida Marrone, Dirigente dell’I.I.S. “Spataro” di Gissi, con le testimonianze di due studenti che hanno partecipato al primo percorso ed hanno espresso grande soddisfazione per l’esperienza vissuta. Si ringraziano tutti gli Istituti Secondari Superiori e gli studenti che hanno partecipato alla prima edizione: “Acerbo” a Pescara, I.S.S. “Alessandrini” a Montesilvano, I.S.S: “Aterno Manthone’” a Pescara, I.S.S. “di Savoia” a Chieti, I.S.S. ” Marconi” a Penne, I.S.S. “Mattei” a Vasto, I.S.S. “Mattioli” a San Salvo”, I.S.S. “Palizzi” a Vasto, I.S.S. “Pomilio” a Chieti, I.S.S. “Spataro” a Gissi, I.S.S., I.S.S. “Volta” a Pescara, ITE a Casalbordino e tutte le imprese associate a Confindustria che hanno collaborato nella realizzazione dell’iniziativa: Coesum, Dinamic Service, Edilstrade, Prorec, Randstad, TAIM , TAUMAT, Valagro. Allegate foto dell’incontro. Pescara, 17.12.2015Per ulteriori informazioni Confindustria Chieti Pescara:Ufficio Relazioni con i Media – Dr.ssa Laura Federicis – tel 0854325543 .Area Education – Dr.ssa Claudia Pelagatti – tel 0854325539 – . | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato da Confindustria Chieti-Pescara.

Leggi anche...