Abruzzo, Consiglio regionale. D'Alfonso: Ombrina non si fara’

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 18 dicembre 2015. Dalla Presidenza della Giunta regionale riceviamo e pubblichiamo il comunicatro che segue: “Nelle ultime ore si erano diffuse alcune voci allarmanti sulla possibilita’ che ci potesse essere qualche azione di ‘sabotaggio’ delle decisioni prese con l’emendamento governativo ‘anti-Ombrina’. Tali preoccupazioni riguardavano soprattutto la possibilita’ di uno scollamento tra il versante politico-istituzionale e quello burocratico-dirigenziale che, non correndo all’unisono nella medesima direzione, avrebbero potuto causare un cortocircuito esplosivo sotto tutti gli aspetti. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio informativo del Consiglio. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 10, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Bene, adesso possiamo invece annunciare che la partita e’ definitivamente chiusa in favore delle legittime rivendicazioni della Comunita’ Abruzzese: il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso, di ritorno da Roma dove ha avuto un incontro con il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti, ci ha dato la conferma e garantito che Ombrina non si fara’ e che non c’e’ alcun rischio di amare sorprese dell’ultimo minuto come ad esempio una qualche autorizzazione in extremis firmata all’interno del MISE – Ministero dello Sviluppo economico perche’ questa e’ la volonta’ del Governo Renzi. Possiamo cosi’ aspettare in tutta tranquillita’ la definitiva approvazione dell’emendamento governativo all’interno della Legge di stabilita’ e dare presto avvio ai festeggiamenti di fine anno in piazza con i migliori auspici per un 2016 ricco di queste bellissime notizie”. In SecondaPagina su AN24. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente.

Leggi anche...