Calcio, Serie B. Tombolata nel carcere di Pescara

Calcio, Serie B. Le ultime sui biancazzurri. Pescara – 18 dicembre 2015 | Tombolata nel carcere di Pescara . Questa mattina Mister Oddo ed una rappresentativa di giocatori della Pescara Calcio hanno partecipato ad una STRAORDINARIA TOMBOLATA NEL CARCERE DI PESCARA, organizzata dal Garante per i diritti dei detenuti del Comune di Pescara, Avv. Fabio Nieddu, in collaborazione con il Comitato Prov.le della Croce Rossa Italiana. La presidenza, la dirigenza, lo staff tecnico, l’allenatore e i giocatori ritengono che il calcio, e lo sport piu’ in generale, siano fondamentali nel percorso rieducativo del detenuto. La lealta’, il rispetto dell’avversario e delle regole nella pratica del calcio possono costituire validi pilastri per ogni detenuto su cui costruire il proprio futuro nella comunita’ di appartenenza. Il mister Oddo, il bomber Lapadula, Zampano e Fiorillo hanno condiviso con i detenuti pescaresi un bel momento tipico del periodo natalizio ormai prossimo: la tombolata, premiando i detenuti vincitori con maglie e tute del Pescara, accolti da cori da stadio. Inoltre il Direttore Generale, Giorgio Repetto, ha personalmente consegnato al Direttore del carcere di Pescara, Dott. Franco Pettinelli, 2 palloni ufficiali del campionato di serie B ai Reparti del carcere pescarese. Il Direttore Generale segnala, infine, che, nel corso del 2016, la collaborazione con il Garante del Comune di Pescara portera’ a sviluppare ulteriori sinergie. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web Pescara calcio. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...