ABRUZZO, SOCIALE: "HABILMENTE"; PROBLEMI AZIENDA BLOCCANO PAGAMENTI

Abruzzo, le ultime notizie dall’ente Regione | L’Aquila, 22 dic. – "Sulla mancata liquidazione dei compensi ai tirocinanti che hanno aderito al progetto Habilmente la Regione Abruzzo non ha alcuna responsabilita’". Lo afferma l’assessore alle Politiche sociali, Marinella Sclocco, dopo la decisione di un gruppo di tirocinanti diversamente abili che ha deciso di manifestare davanti la sede della Regione Abruzzo a Pescara. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio informativo della Regione Abruzzo. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 18, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Il progetto Habilmente, finanziato all’interno dell’Fse 2007-2013, e’ stato gestito tra il 2013 e il 2014 da un raggruppamento di imprese che ha avviato i tirocini secondo un programma definito. "Al momento della liquidazione della spesa – spiega Marinella Sclocco – sono emersi, per almeno una delle aziende che ha preso parte al progetto, problemi tecnici che non permettono l’emissione del pagamento da parte della pubblica amministrazione. La struttura tecnica regionale, nonostante non abbia alcuna competenza in merito e sollecitata in questo dalla direzione politica dell’assessorato, si e’ fatta parte attiva per favorire la definizione della regolarita’ amministrativa dei soggetti interessati e cosi’ poter garantire il pagamento ai tirocinanti. Si tratta di un’attivita’ ancora in essere su questioni che, e’ bene ricordare, non fanno capo a responsabilita’ della Regione Abruzzo. Anzi la Regione sta andando oltre facendosi portavoce di un bisogno collettivo, quello dei diversamente abili che hanno preso parte al progetto, incrociando situazioni amministrative delle singole aziende direttamente responsabili del progetto. La Regione – conclude la Sclocco – e’ pronta a liquidare le somme nei tempi stabiliti appena ricorreranno le condizioni di legge". Iav | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...