Teramo. Il sistema di video-sorveglianza è operativo

Le ultime dal Comune di Teramo | Teramo – 22 dicembre 2015. Sono in funzione le 21 nuove telecamere installate nel territorio. L’iniziativa, si inserisce nell’ambito del progetto promosso dal Governo “Mille occhi sulla città” e mutuato nella nostra realtà con il titolo “Sicuramente in città”. Le nuove telecamere, ad alta definizione, sono attive 24 su 24, e nei loro campi visivi permettono anche di cogliere i dettagli più piccoli; alcune di esse sono mobili, permettendo all’operatore di spostare l’obiettivo in base alle necessità. La loro dislocazione strategica, è stata decisa nel Comitato per l’Ordine e la Sicurezza, e in particolare dal Sindaco, dal Prefetto e dal Questore, che hanno individuato i punti più sensibili: Corso De Michetti, piazza Orsini, Teatro Romano, piazzetta Del Sole, piazza Garibaldi, piazza Martiri- via Capuani, vico della Volpe-via Nicola Palma, i Tigli, corso san Giorgio, piazza San Francesco, rotonda ovale via Po, piazza Dante, via don Luigi Sturzo, tribunale, via Diaz, le due rotonde del Lotto Zero, stazione, poste centrali, piazza Progresso San Nicolò, parco fluviale.Con la nuova dotazione, attualmente sono 41 le telecamere dislocate sul territorio teramano. Oltre alle 21 nuove, il sistema di videosorveglianza comprende altre postazioni nel parco giochi di Madonna delle Grazie, a Piazza Sant’Anna, nei varchi, nel sottopasso di piazza Garibaldi e 3 telecamere mobili. Nelle prossime settimane, sarà introdotto un dispositivo che consentirà ai reparti operativi mobili delle Forze dell’Ordine di accedere direttamente, dai propri mezzi, al sistema. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, in giornata, dal servizio informazione e comunicazione del Comune di Teramo. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 19, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. A breve saranno installati 4 dissuasori di velocità con indicatori luminosi nelle zone di Villa Mosca, Villa Tordinia, Villa Vomano e Piano della Lenta. Il Comune di Teramo ha affidato alla Tekno Elettronica la realizzazione del progetto, che ha un costo complessivo di 146mila euro dei quali 131.400 finanziati dalla Regione Abruzzo.. Nella prossima Primavera, sarà emanato un nuovo bando sulla sicurezza e il Comune concorrerà ad un ulteriore finanziamento per installare altre telecamere in zone e frazioni ancora sprovviste. Galleria fotografica Per visualizzare la foto ad alta risoluzione occorre cliccare sopra l’immagine. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...