Pescara. Nota congiunta Amministrazione, Attiva Spa, lavoratori interinali e loro rappresentanti

Le ultime dal Comune di Pescara | Pescara – 29 dicembre 2015. Nella giornata odierna presso la Sala Giunta si è svolto un incontro fra i vertici di Attiva Spa, dell’Amministrazione comunale, della maestranze degli operatori interinali della Spa e dei loro legali, in presenza del dott. Francesco Colaci, già direttore dell’Ufficio regionale del Lavoro, chiamato dall’Amministrazione comunale er regionale quale esperto di tematiche giuslavoriste. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, oggi, dal servizio informativo del Comune di Pescara. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 14, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. “L’associazione dei lavoratori e i loro legali hanno fatto presente come la natura giuridica delle società in house sia controversa in merito all’applicazione dell’art. 35 del decreto legislativo n. 165 2001 che invece riguarderebbe esclusivamente le Pubbliche Amministrazioni. Abbandonando al momento ogni altra ipotesi di lavoro, il tavolo ha convenuto, su proposta dei lavoratori e dei loro legali rappresentanti, di verificare la possibilità di pervenire ad una conciliazione dei contenziosi in atto, al fine di dare prospettiva occupazionale a tempo indeterminato, secondo le esigenze del territorio comunale. L’ipotesi verrà immediatamente sottoposta alle valutazioni degli uffici legali della Spa Attiva e le parti hanno ritenuto di tornare ad incontrarsi venerdì 8 gennaio 2016 alle ore 12 sempre presso la sala giunta di Palazzo di Città”. Il sindaco Marco Alessandrini L’Amministratore Unico di Attiva Spa L’Associazione interinali senza gioia e rappresentanze sindacali Fiadel Pescara 29 dicembre 2015 | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...