Abruzzo, Consiglio regionale. Mariani (PD) in merito a protesta M5S in Aula

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 29 dicembre 2015. “L’ennesimo teatrino inscenato dal Movimento 5 Stelle per impedire lo svolgimento dei lavori del Consiglio regionale, e’ un vero e proprio delitto di vilipendio, non solo a carico dell’assise istituzionale, bensi’ nei confronti dell’intero popolo abruzzese”. Sono le parole del Capogruppo del PD Sandro Mariani, nel commentare la protesta messa in atto dai rappresentanti del Movimento 5 Stelle abruzzese, che stamattina hanno occupato gli scranni del Governo regionale, impedendo l’inizio dei lavori della seduta di Consiglio dedicata all’approvazione del bilancio. Per Mariani esistono altri modi “di porre in essere le proprie rimostranze, cui nessun membro della maggioranza si e’ mai sottratto in questi giorni di assiduo lavoro in commissione e tantomeno intende sottrarsi oggi in Consiglio. Le lamentele continue dei 5 Stelle sono ormai una litania – aggiunge il Capogruppo – di cui i cittadini sono stanchi e che non possiamo permettere oltre, per non mandare in stallo la funzione della Regione nei confronti degli stessi. L’atteggiamento irresponsabile di impedire lo svolgimento di un’assemblea legislativa, denota inequivocabilmente quale sia il loro livello di attenzione nei confronti dei nostri concittadini, lo sprezzo che hanno nei confronti delle istituzioni regionali e dunque dei problemi quotidiani che tra mille difficolta’, cerchiamo di affrontare e di risolvere. Lo riporta una nota diffusa, poco fa, dal servizio stampa del Consiglio Regionale. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 14, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Non ci spaventano le intimidazioni – conclude Mariani – noi proseguiamo con il nostro lavoro, certi che in questa giornata porteremo a compimento il documento di programmazione regionale, nonche’ la legge di stabilita’ e il bilancio di previsione della Regione, con cui nonostante i tagli e le pesanti imposizioni, continueremo a garantire i servizi ai nostri cittadini”. In SecondaPagina su AN24. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente.

Leggi anche...