De Palma: «Alta pressione in lenta attenuazione, attese perturbazioni nei primi giorni di Gennaio»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 30 dicembre 2015. «La situazione meteorologica attuale continua ad essere caratterizzata dalla presenza di una vasta area di alta pressione che garantisce condizioni di tempo stabile su tutte le regioni anche se, rispetto ai giorni scorsi, iniziano a manifestarsi i primi segnali di cedimento con infiltrazioni di aria umida che provocano annuvolamenti soprattutto sulle regioni settentrionali. L’arrivo marginale di aria fredda sulle regioni adriatiche, favorira’ una graduale attenuazione delle nebbie nelle prossime ore e una nuova diminuzione delle temperature mentre, nei primi giorni del mese di Gennaio, assisteremo all’arrivo di perturbazioni piu’ organizzate che favoriranno un deciso peggioramento delle condizioni atmosferiche e, fortunatamente, anche un rimescolamento delle masse d’aria nei bassi strati. Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo poco nuvoloso con possibili annuvolamenti sul settore orientale. Banchi di nebbia nelle valli interne specie durante le ore piu’ fredde della giornata. E’ quanto emerge dall’analisi della situazione meteorologica a cura di Giovanni De Palma, uno dei maggiori esperti meteo nel panorama abruzzese, da anni, ormai, punto di riferimento per tutti coloro che seguono le previsioni meteo circa la nostra regione. Il contenuto del bollettino meteo, nello specifico, e’ stato divulgato, alle ore 09, anche sulle pagine del portale abruzzometeo.org, attraverso il quale e’ stato poi diffuso alle varie testate giornalistiche. Temperature: In diminuzione, specie nei valori minimi. Venti: Deboli dai quadranti orientali con possibili rinforzi lungo la fascia costiera. Mare: Poco mosso o localmente mosso. » | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma.

Leggi anche...