Abruzzo, Consiglio regionale. Iampieri e Pietrucci in merito a discarica Montereale

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 30 dicembre 2015. “Il reperimento delle risorse entro il 2016, stimate al momento in 600mila euro, per la bonifica del sito di Piedicolle di Montereale, dove e’ situata una ex fornace con alta concentrazione di amianto. L’impegno e’ stato preso dal Presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso, che ha anche sottolineato che la cifra stimata potrebbe rivelarsi insufficiente, assumendo percio’ l’ulteriore impegno di individuare gli eventuali fondi aggiuntivi necessari alla bonifica”. Lo sottolineano i Consiglieri Emilio Iampieri e Pierpaolo Pietrucci . “Su richiesta di Pietrucci – si legge in una nota – Iampieri ha ritirato un emendamento sul tema in cambio della formale presa in carico del problema direttamente da D’Alfonso. Iampieri nell’esprimere soddisfazione ha assicurato che sara’ sua premura ‘continuare a vigilare affinche’ tale intervento venga realizzato con la tempestivita’ e la determinazione che richiede quella che e’ l’emergenza ambientale prioritaria per l’Abruzzo interno’. Per Pietrucci ‘si avvia alla soluzione una delle situazioni piu’ drammatiche, in tutta la regione, dal punto di vista della salute e dell’ambiente. Il sito si trova su una faglia attiva, ed e’ per giunta su un terreno privato, il che rende l’operazione particolarmente complicata. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio informativo del Consiglio Regionale. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 22, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Siamo riusciti a fare entrare nell’agenda politica della Giunta regionale, a pieno diritto, un problema che mi tocca in particolare modo, viste le mie origini: ci ho messo la faccia anche con un esposto alla Procura. Ora, stabilito e ottenuto il consenso politico, c’e’ da adoperarsi affinche’ a questo faccia seguito un’azione rapida'””. In PrimaPagina su AN24. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente.

Leggi anche...