Montesilvano. Scompare "Loruccio", pioniere del commercio montesilvanese

Le ultime dal Comune di Montesilvano | Montesilvano – 01 gennaio 2016. «Con il 2015 e’ scomparso anche un pezzo di storia di Montesilvano, un vero pioniere del commercio cittadino. La morte di Candeloro Galli lascera’ un vuoto non solo nei suoi familiari ma in tutta la comunita’». Cosi’ il sindaco Francesco Maragno commenta la morte di Candeloro Galli, detto “Loruccio”, scomparso all’eta’ di 91 anni. Colonna storica del commercio montesilvanese, Loruccio ha iniziato come calzolaio negli anni ’40. Successivamente e’ divenuto venditore ambulante di calzature per i mercati della citta’ di Montesilvano per aprire poi il negozio di scarpe “da Loruccio” nel centro storico del paese. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio stampa del Comune di Montesilvano. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 17, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Uomo generoso e amato da tutti, a ricordarlo e’ anche la consigliera Barbara Di Giovanni, nipote di Loruccio. «Era un nonno speciale, un uomo buono, grande lavoratore, esempio d’umilta’ e generosita’ che portero’ per sempre nel mio cuore». I funerali si sono svolti oggi alle 15 nella Chiesa di San Michele Arcangelo. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente.

Leggi anche...