Calcio, Teramo. Pubblico ok con quasi duemila presenze “medie” casalinghe

Calcio, le ultime sui biancorossi. Teramo – 02 gennaio 2016 | Pubblico ok con quasi duemila presenze “medie” casalinghe. A 90 minuti dalla conclusione del girone di andata in Lega Pro, il bilancio del tifo premia il girone C, con una media che supera le tremila unita’ (3.130), seguito da quello centrale (1.805) e, dulcis in fundo, dal raggruppamento A (1.508). La partita che ha fatto segnare il maggior numero di presenze sinora nella terza serie nazionale, e’ stato il “derby dello Stretto” Messina – Catania (18.426 unita’); nel girone B si e’ rivelato essere il derby toscano Pisa – Prato (7.596), seguito in quello settentrionale dal match tra Reggiana e Alessandria (4.881). Per quanto concerne i tifosi biancorossi, nello specifico, la gara d’apertura con il Savona e’ stata quella che ha fatto registrare il miglior colpo d’occhio, con 2.484 presenze comprensive degli oltre 600 abbonati siglati, mentre nell’anno solare rimane il nuovo record nella storia del club, con gli 8.362 spettatori (tutti teramani) presenti in occasione di Teramo – Ascoli dello scorso 9 maggio, seguiti dai 6.790 di Teramo – Pontedera. La media pubblico al “Bonolis”, in questa stagione sportiva, sfiora le duemila unita’ (1.927) e pone Teramo al quinto posto di questa speciale graduatoria nel girone, con la squadra biancorossa che e’ stata l’unica del raggruppamento centrale ad aver disputato solo 7 incontri casalinghi, contro gli 8 generali ed i 9 della Spal. Nel girone B guida il Pisa (6.549 presenze medie), seguito da Ferrara (4.583) Siena (3.634), Ancona (1.991), Teramo (1.927), Arezzo (1.925), Macerata (1.483), Rimini (1.428), Lucca (1.424) e, a chiudere la top ten, Carrara (1.100). | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dal Teramo Calcio.

Leggi anche...