De Palma: «In arrivo perturbazioni atlantiche, tempo in peggioramento anche sulla nostra Regione»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 02 gennaio 2016. «L’area di alta pressione che da diverse settimana ha continuato ad interessare la nostra Penisola impedendo, di fatto, l’arrivo di perturbazioni sul Mediterraneo centrale, e’ in ulteriore attenuazione e cio’ favorira’ l’ingresso di correnti atlantiche, in seno alle quali si muoveranno sistemi nuvolosi che raggiungeranno le nostre regioni nei prossimi giorni. La prima perturbazione ha raggiunto il nord Italia e si appresta ad interessare anche le restanti regioni centro-meridionali nel pomeriggio-sera e nella giornata di domenica, ma altri sistemi nuvolosi raggiungeranno le nostre regioni nelle giornate di lunedi’ e mercoledi’, favorendo precipitazioni, un aumento della ventilazione con conseguente rimescolamento delle masse d’aria nei bassi strati. Anche la nostra Regione sara’ interessata dal passaggio di queste perturbazioni che favoriranno precipitazioni soprattutto sul settore occidentale e sulle zone montuose ma, tra stanotte e domattina, precipitazioni interesseranno anche il settore orientale e saranno precedute da un rinforzo dei venti meridionali. Venti che, nei prossimi giorni continueranno a soffiare a prevalente carattere occidentale con temperature in aumento a partire da lunedi’, mentre una temporanea diminuzione e’ prevista nella giornata di domenica. E’ quanto emerge dall’analisi della situazione meteorologica a cura di Giovanni De Palma, Presidente dell’Associazione AbruzzoMeteo, da anni, ormai, punto di riferimento per tutti coloro che seguono le previsioni meteo circa la nostra regione. Il contenuto del bollettino meteo, nello specifico, e’ stato divulgato, alle ore 12, anche mediante il sito abruzzometeo.org, attraverso il quale e’ stato rilanciato. Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con nuvolosita’ in ulteriore intensificazione nel corso della giornata, associata a precipitazioni, piu’ probabili sul settore occidentale e sulle zone montuose, nevose sui rilievi al disopra dei 1600-1800 metri, in calo in serata-nottata e nella giornata di domani intorno ai 1200-1400 metri. Rovesci in estensione verso il settore orientale in nottata e nella mattinata di domenica con venti settentrionali in rinforzo. Temperature: In temporaneo aumento nel pomeriggio-sera, in diminuzione a partire da stanotte e nella giornata di domenica. Venti: Moderati dai quadranti occidentali con rinforzi sulle zone montuose e sul settore orientale. Da domani tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali, rinforzando. Mare: Inizialmente poco mosso o localmente mosso con moto ondoso in aumento da domani. » | A cura della Redazione web AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma.

Leggi anche...