Montesilvano. Il Comune riceve due defibrillatori dalla Bcc di Castiglione Messer Raimondo e Pianella

Le ultime dal Comune di Montesilvano | Montesilvano – 02 gennaio 2016. «Un graditissimo dono. Uno strumento utile per la sicurezza dei montesilvanesi». Cosi’ il sindaco di Montesilvano, Francesco Maragno commenta la donazione che il Comune di Montesilvano ha ricevuto dalla Bcc di Castiglione Messer Raimondo e Pianella. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, poco fa, dal servizio informativo del Comune di Montesilvano. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 15, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. «La banca – spiega il primo cittadino – in occasione delle festivita’ di fine anno ha voluto donare al nostro Comune due defibrillatori, strumenti indispensabili per intervenire in situazioni di criticita’ quali l’arresto cardio – circolatorio». A ritirare il dono consegnato dal direttore di filiale di Montesilvano, Ernesto Di Martino, oltre al sindaco anche l’assessore al Turismo Ernesto De Vincentiis.I due defibrillatori si affiancano cosi’ agli altri tre messi a disposizione dal Comune nell’ambito del progetto “Defibrillatori Accessibili. Montesilvano sicura”. I defibrillatori sono stati installati a Palazzo Baldoni, al PalaSenna e al campo di via Foscolo dopo aver formato, attraverso un corso ad hoc per il rilascio dell’attestato di esecutore BLS-D ‘Abruzzo Soccorso’, dipendenti comunali e associazioni sportive che utilizzano le strutture. «Ora – conclude il sindaco – valuteremo dove collocare i due nuovi defibrillatori. Siamo molto contenti di questa consegna. I fatti di cronaca ci hanno piu’ volte mostrato quanto possono essere preziosi questi strumenti per salvare una vita». | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...