De Palma: «Ancora vento forte nelle prossime ore con temperature in diminuzione anche in Abruzzo»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 12 gennaio 2016. «La nostra Penisola risulta interessata da un intenso flusso di correnti occidentali legato all’azione di una vasta circolazione depressionaria posizionata sull’Europa centrale che, nelle prossime ore, continuera’ ad influenzare il tempo sulle nostre regioni con forti venti che, tuttavia, inizieranno gradualmente ad attenuarsi nel corso della giornata e a provenire dai quadranti nord-occidentali, favorendo anche una progressiva diminuzione delle temperature. Annuvolamenti continueranno ad essere presenti sul settore occidentale con possibilita’ di precipitazioni e rovesci di neve sui rilievi al disopra dei 1600-1800 metri, in graduale calo intorno ai 1400-1600 metri nel corso della giornata, specie sui rilievi che si affacciano sul settore occidentale. Un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche e’ tuttavia previsto nel corso della giornata di giovedi’, a causa dell’arrivo di una perturbazione atlantica che potrebbe favorire nevicate sulle regioni settentrionali e un moderato peggioramento anche sulla nostra Regione. A seguire gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici confermano l’arrivo del freddo invernale nel fine settimana con elevata probabilita’ di nevicate fino a bassa quota, anche sulla nostra Regione, nelle giornate di domenica e lunedi': vedremo.

Sulla base di tale analisi, il livello di allerta in Abruzzo per eventuali fenomeni intensi viene stimato come moderato e fissato a ‘L2′ su una scala che va da ‘0’ a ‘3’. Nei casi di allerta meteo di livello 2, si invita a prestare attenzione per eventi che localmente potrebbero causare anche danni o situazioni insidiose.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso sul settore orientale e costiero, mentre annuvolamenti interesseranno il settore occidentale, specie le zone montuose con possibilita’ di precipitazioni. Nel corso della giornata saranno possibili nevicate sui rilievi, inizialmente al disopra dei 1800 metri con quota neve in graduale calo intorno ai 1400-1600 metri entro la giornata di mercoledi’. Attesi ancora forti venti occidentali con raffiche localmente superiori ai 70-100 Km/h, specie sulle zone montuose e sul versante orientale. Temperature: In graduale diminuzione. Venti: Moderati o forti dai quadranti occidentali con raffiche localmente superiori ai 70-100 Km/h, in graduale attenuazione in serata e nella giornata di mercoledi’. Mare: Generalmente mosso o molto mosso ma poco mosso sottocosta. E’ quanto riportato nel bollettino meteo elaborato da Giovanni De Palma, Presidente dell’Associazione AbruzzoMeteo, da anni, ormai, punto di riferimento per tutti coloro che seguono le previsioni meteo circa la nostra regione. Il contenuto del bollettino meteo, nello specifico, e’ stato divulgato, alle ore 07, anche sulle pagine del portale abruzzometeo.org, attraverso il quale e’ stato poi diffuso alle varie testate giornalistiche. » | A cura Redazione giornalistica AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...