Teramo. VIOLENZE ALLA CONVIVENTE: NOTIFICATA ORDINANZA RESTRITTIVA DALLA POLIZIA

Le ultime notizie dalle Questure | Teramo – 08 febbraio 2016. Nella mattinata di ieri, a conclusione di mirata attività d’indagine, Agenti della Squadra Mobile, in esecuzione di Ordinanza di Applicazione di Misura Cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Teramo, ha notificato a T.P.L., di anni 42, di Roma, il divieto di avvicinamento nei confronti della ex compagna, nonché il divieto di dimora nel territorio del Comune di Teramo, ove la predetta attualmente dimora. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, in giornata, dal servizio informativo della Questura di Teramo. Il contenuto della nota, della quale viene riportato testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 09, anche mediante il canale web della Polizia di Stato, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. L’uomo si è reso, in un recente passato, responsabile dei reati di maltrattamenti, lesioni, diffamazione e sostituzione di persona. Nel periodo di coabitazione con la sua ex, ha mantenuto condotta particolarmente aggressiva e continua verso la donna: vessazioni di ordine fisico, morale e psicologico. In particolare, ha diffamato la stessa pubblicando sul social network “Facebook” immagini pornografiche con riprese di momenti di intimità. Inoltre, ha creato falsi profili a nome della donna sempre con immagini pornografiche con inviti a contattarla da parte di ipotetici clienti. Ma la donna è stata costretta anche in più occasioni a recarsi presso il Pronto Soccorso per lesioni subite dal convivente.Ieri, unitamente ad Agenti della Squadra Mobile di Roma, il personale della Questura ha dato attuazione all’Ordinanza restrittiva della libertà personale. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web della Polizia di Stato. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...