De Palma: «Intensa perturbazione in arrivo: previsti forti venti occidentali in merito a tutta la Regione»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 09 febbraio 2016. «Sulla nostra Penisola la pressione e’ in diminuzione a causa dell’avvicinamento di un veloce sistema nuvoloso di origine atlantica, sospinto da forti venti occidentali che, nelle prossime ore, tenderanno ad in intensificarsi anche sulla nostra Regione, specie sulle zone montuose, collinari e sul versante orientale, con raffiche localmente superiori ai 70-100 Km/h. Sara’ proprio il vento la caratteristica rilevante di questo passaggio perturbato che, tuttavia, favorira’ annuvolamenti diffusi, piu’ compatti sulla Marsica, nell’Aquilano e a ridosso dei rilievi, con rovesci diffusi, mentre i fenomeni saranno meno probabili sul settore orientale e sulla fascia costiera dove continuera’ a soffiare il vento forte almeno fino al pomeriggio-sera di mercoledi’. Temporaneo miglioramento a partire dalla serata di mercoledi’ e nelle prime ore della mattinata di giovedi’ ma la tendenza e’ verso un nuovo aumento della nuvolosita’ a causa dell’avvicinamento di un sistema nuvoloso di origine atlantica. E’ quanto riportato nel bollettino meteo elaborato da Giovanni De Palma, Presidente dell’Associazione AbruzzoMeteo, la cui esperienza trentennale nella materia lo rende voce autorevole nel settore scientifico. Il contenuto del bollettino meteo, nello specifico, e’ stato divulgato, alle ore 07, anche sulle pagine del portale abruzzometeo.org, attraverso il quale e’ stato poi diffuso alle varie testate giornalistiche.

Sulla base di tale analisi, il livello di allerta in Abruzzo per eventuali fenomeni intensi viene stimato come moderato e fissato a ‘L2′ su una scala che va da ‘0’ a ‘3’. Nei casi di allerta meteo di livello 2, si invita a prestare attenzione per eventi che localmente potrebbero causare anche danni o situazioni insidiose.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con nuvolosita’ in aumento nel corso della giornata, a partire dal settore occidentale. Previsto un deciso rinforzo dei venti occidentali e sud-occidentali (Garbino), con forti raffiche sulle zone montuose, alto collinari e nelle principali valli del versante orientale (Val Vomano, Val Pescara e Val di Sangro), con raffiche localmente superiori ai 70-100 Km/h. Ulteriore aumento della nuvolosita’ sul settore occidentale e sui rilievi che si affacciano sul settore occidentale nel corso della serata-nottata con possibilita’ di rovesci, localmente a carattere temporalesco. Fenomeni che, tuttavia, saranno meno probabili o addirittura assenti sul settore orientale e costiero. Temperature: In temporaneo brusco aumento sul settore orientale e costiero. Stazionarie altrove. In diminuzione nella giornata di mercoledi’. Venti: Moderati o forti dai quadranti occidentali con possibili forti raffiche sulle zone montuose, collinari e nelle principali valli del versante orientale della nostra Regione, localmente superiori ai 70-100 Km/h, attenzione. Mare: Poco mosso sottocosta, molto mosso l’Adriatico nel settore centrale. » | A cura della Redazione web AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...