Teramo. L’attività della Polizia Municipale nel 2015

Le ultime dal Comune di Teramo | Teramo – 10 febbraio 2016. Sono stati presentati i dati relativi all’attività svolta nel 2015 dal corpo di Polizia Municipale, sia in riferimento alla disciplina del traffico che per gli altri settori di competenza. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio informazione e comunicazione del Comune di Teramo. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 13, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. L’area nella quale più alto è stato il numero dei verbali elevati è la ZTL, dove addirittura il totale delle violazioni è cresciuto esponenzialmente, passando dagli 11.000 del 2014 ai 18.000 del 2015; molte le multe anche per i divieti di sosta; altre ancora sono le voci della relazione, che si conclude con il dato relativo ai soli due automobilisti colti alla guida senza le cinture allacciate. Nel documento sono evidenziate poi, le strade più multate, tra le quali svetta Piazza Italia (il piazzale dell’Ospedale), seguita da Circ.ne Ragusa e Viale Mazzini.Per quanto attiene l’attività ambientale spiccano i dati relativi ad esposti e segnalazioni inerenti il territorio, che si attestano sulle 219 richieste, poco meno di una al giorno, mentre 146 sono stati i controlli di rifiuti su punti di raccolta non idonei. I vigili urbani sono attivi anche per tutte le attività inerenti l’anagrafe, soprattutto i cambi di residenza (2752 lo scorso anno); in ambito giudiziario: 68 indagini di cui 26 su delega, 9 notizie di reato, 4 denunce e un sequestro. Tra i compiti della Polizia Municipale c’è anche il controllo delle attività commerciali, 68 sono i verbali emessi a esercizi commerciali e 8 i sequestri di merce. Nel presentare il resoconto, il Sindaco ha annunciato l’utilizzo anche delle nuove tecnologie, per assicurare un controllo più capillare del territorio. Anticipata anche l’idea di organizzare incontri nelle scuole per sollecitare bambini e genitori al rispetto delle norme del codice stradale. Il Sindaco Brucchi ha anche ricordato come sia sottostimato il numero dei vigili Urbani a Teramo, se si considera che la norma stabilisce l’utilizzo di una unità ogni 700/1000 abitanti; quindi a Teramo sarebbero a regime 70 Vigili, a fronte degli attuali 29. Per dare una risposta a tale problema, lo stesso Sindaco ha reso noto che è sua intenzione implementare il corpo di Polizia municipale assumendo personale dalla Polizia provinciale attraverso la piattaforma di mobilità che dovrebbe aprirsi nel prossimo aprile. Statistiche traffico Stastistiche reati ambientali | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...