PINETO CELEBRA LA GIORNATA DELLA DONNA A VILLA FILIANI

Le ultime dal Comune di Pineto | Pineto – 06 marzo 2016. Anche Pineto celebra la Giornata della Donna dell’8 marzo, e lo fa con una serie di incontri e di appuntamenti che avranno come fulcro Villa Filiani. Se la mattina sarà dedicata alle scuole medie di Pineto, il pomeriggio sarà aperto a tutta la cittadinanza. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio stampa del Comune di Pineto. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 19, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Si inizia alle 9:30, con l’incontro “Donne e Politica”, in cui le donne del consiglio comunale di Pineto racconteranno la loro esperienza nel mondo della politica ai ragazzi delle seconde medie dell’istituto “Giovanni XXIII”. A seguire, l’appuntamento “Senti come mi sento”, dedicato all’esperienza dell’essere donna nella disabilità, con le testimonianze di personale dell’AISM, dell’associazione Dimensione Volontario e di Casa C.A.R.A. di Scerne. Sarà inoltre proiettato il cortometraggio vincitore del premio Oscar “Cuerdas”. Sempre dalle 9:30, e sino alle 18, nel giardino di Villa Filiani sarà anche presente il Camper Rosa, grazie ad una collaborazione con la Asl di Teramo e nell’ambito dell’iniziativa “La Primavera della Salute e della Prevenzione”, presso il quale le donne in età da screening (50-69 anni) potranno eseguire in loco la mammografia di controllo, mentre alle più giovani sarà dato materiale informativo. Nel pomeriggio, sempre presso Villa Filiani, vi saranno diversi appuntamenti. Si inizia alle 15 con “Leggiamo una storia”, aperto a mamme e bambini, e con “Introduzione alla Bionergia”. Alle 16 sarà la volta di “Abbracciocaffè”, e alle 17 del workshop “Ben-Essere Donna”. “L’8 marzo di quest’anno – ha commentato l’assessore alle Politiche Sociali Daniela Mariani – lo abbiamo voluto celebrare anche insieme a tutte le operatrici e le professioniste che compongono il mondodel sociale nella nostra città, e anche grazie a loro potremo capire che cosa significa essere donna all’interno del mondo della disabilità. Non solo. Grazie alla collaborazione con la Asl di Teramo, per la quale ringrazio il direttore generale Roberto Fagnano e la direttrice sanitaria Maria Mattucci, siamo riusciti a portare a Pineto il camper per effettuare le mammografie, perché dobbiamo sempre ricordarci che la prevenzione è cruciale nella lotta al cancro”. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente. In SecondaPagina su AN24.

Leggi anche...