GRANDE SUCCESSO PER LA FESTA DI "PINETO CAMMINA"

Le ultime dal Comune di Pineto | Pineto – 07 marzo 2016. Centinaia di persone hanno partecipato ieri alla festa per il primo anniversario di “Pineto Cammina”, l’iniziativa nata il 6 marzo del 2015 e che ogni settimana hapercorso e continua a percorrere la città con le sue passeggiate. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio informazione e comunicazione del Comune di Pineto. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 16, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. La festa, colorata e divertente, è iniziata nella mattinata, con la camminata partita da Pineto centro e che si è snodata sino a Borgo S. Maria attraverso il primo tratto della nuova pista ciclopedonale. “Pineto Cammina è stato sicuramente un successo, e il grazie della città va al dott. Antonio Moscianese Santori e a tutto il suo staff, perché il merito va a loro se l’iniziativa è riuscita a crescere e a diventare quella che è oggi, in cui Pineto è stata presa da esempio in tutta la regione”, ha dichiarato il sindaco di Pineto Robert Verrocchio. Nel pomeriggio, la festa si è trasferita presso Villa Filiani, dove alle 15:30 si è svolta una tavola rotonda coordinata dalla giornalista Edda Migliori e da Antonio Moscianese Santori, e alla quale hanno partecipato anche il sindaco, l’assessore alle Politiche Sociali Daniela Mariani, il direttore sanitario della ASL di Teramo Maria Mattucci, e Piero Sinigaglia, medico del capoluogo e ideatore di “Teramo Cammina”, che hanno fatto il punto su un anno di attività di “Pineto Cammina”. La giornata si è poi conclusa nel giardino della Villa, dove era stato organizzato un piccolo rinfresco, al quale hanno contribuito anche l’associazione Proterritorio Rurale e l’associazione Commercianti di Pineto, al quale hanno partecipato anche l’Avis e il Pros Onlus, e dove si sono esibiti “I Ragazzi del Saltarello” e il Laccio d’Amore dell’associazione “Le Vie dell’Arte”. “Abbiamo creduto sin dall’inizio in questa iniziativa – ha sottolineato il sindaco Verrocchio – che è poi è riuscita a crescere e a vivere grazie a queste persone stupende, perché è stata portatrice di bei valori quali la salute, la prevenzione, lo stare insieme e il vivere la propria città”. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente.

Leggi anche...