Chieti. La Polizia di Stato arresta due persone

Le ultime notizie dalle Questure | Chieti – 09 marzo 2016. Il personale della Polizia di Stato, appartenente al Commissariato della P.S. di Vasto, in esecuzione degli ordini emessi dall’Autorità Giudiziaria, ha arrestato un quarantatreenne responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti e una donna di trentanove anni responsabile di furto in abitazione.In particolare, il primo, unitamente agli altri complici, fu implicato nell’operazione denominata “Tramonto”, che portò alla scoperta di un’organizzazione criminale dedita al traffico di grossi quantitativi di stupefacenti, smerciati anche a San Salvo (CH) nel 2011. Il predetto è stato portato in carcere per scontare la pena di anni 4 e 5 mesi di reclusione.Nel secondo caso, la donna di etnia rom è stata sottoposta alla detenzione domiciliare per un furto in appartamento, commesso nel territorio vastese nell’anno 2003. In particolare la trentanovenne, con l’aiuto di altre complici sempre di etnia rom, si era introdotta nell’abitazione di un’anziana signora derubandola. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio informativo della Questura di Chieti. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 11, anche mediante il sito internet della Polizia di Stato, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. La ladra, con innumerevoli pregiudizi di polizia, soprattutto per reati contro il patrimonio, a seguito delle indagini svolte veniva scoperta e quindi condannata. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa della Polizia di Stato. In PrimaPagina su AN24.

Leggi anche...