Pescara, sversamento di acido cloridico in soluzione

Le ultime dalla Direzione regionale Vigili del Fuoco Abruzzo | L’Aquila – 21 marzo 2016. Il 19 marzo, squadre del comando con specializzazione NBCR (Nucleare Battereologico Chimico Radiologico), sono intervenute in località Cepagatti, per lo sversamento di acido cloridrico in soluzione. All'interno di un'azienda di trasporto e stoccaggio di sostanze pericolose, a causa di un probabile furto di automezzi nella notte, si verificava il rilascio di acido. Tale sostanza, era presente in un serbatoio fisso danneggiato che ha provocato lo sversamento anche sul terreno. I Vigili del Fuoco, provvedevano alla delimitazione della zona pericolosa e successivamente alla bonifica con inertizzante fornito dalla ditta di appartenenza, come da scheda della sostanza. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio informazione e comunicazione della Direzione regionale Vigili del Fuoco. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 12, anche sulle pagine del portale web della Direzione regionale Vigili del Fuoco, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Successivamente, si poneva in sicurezza lo scenario. Inoltre, si è richiesto l'intervento dell’Arpa (Agenzia regionale per l'Ambiente) per i controlli sul terreno interessato al fine di effettuare i rilievi di competenza nei prossimi giorni. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa della Direzione regionale Vigili del Fuoco. In PrimaPagina su AN24.

Leggi anche...